Da giorni importuna un’anziana chiedendo l'elemosina: arrestato

Sono in corso indagini per verificare se a carico dell’uomo non possano essere ravvisati gli estremi dell’estorsione e degli atti persecutori

Aveva scelto il centro storico di Ravenna per importunare anziani e negozianti, chiedendo insistentemente la questua e proponendo abusivamente l'acquisto di articoli vari. A seguito di una segnalazione giunta alla Polizia Municipale, agenti in divisa e in borghese, dopo un breve appostamento, lo hanno individuato e fermato nei pressi di via Ponte Marino nonostante il tentativo di fuga messo in atto. Decisivo l’intervento dei motociclisti del comando.

Si tratta di un cittadino nigeriano di 29 anni, clandestino e privo di ogni documento. Lo stesso è stato accompagnato al comando per essere denunciato per i reati di clandestinità e molestie. Durante gli accertamenti di rito è emerso che l'uomo era ricercato, dal 2016, per scontare la pena detentiva inflitta dal Tribunale di Rimini, di 3 mesi e 16 giorni, a seguito del reato di resistenza commesso nei confronti di pubblici ufficiali, nel giugno 2008, a Rimini.

L'uomo si trova in carcere dove sconterà la pena prevista. Sono in corso indagini per verificare se a carico dell’uomo non possano essere ravvisati gli estremi dell’estorsione e degli atti persecutori. E' stato contestato anche il commercio abusivo, ai sensi della specifica normativa, mentre la merce in suo possesso è stata immediatamente sequestrata.

IMGP7533-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

Torna su
RavennaToday è in caricamento