Da Ravenna a Buenos Aires sulle orme 'social' di Dante e della Divina Commedia

Si è concluso a Ravenna il progetto "#Dante 2018", la lettura totale, cento canti in cento giorni, della Divina Commedia, affidata alla comunità mondiale della rete sotto l’hashtag Dante 2018

Si è concluso a Ravenna il progetto "#Dante 2018", la lettura totale, cento canti in cento giorni, della Divina Commedia, affidata alla comunità mondiale della rete sotto l’hashtag Dante 2018. L’iniziativa ha avuto un enorme seguito online, che ben presto si è esteso da Twitter ad altri social, come Instagram e Facebook. La formula è stata tanto semplice quanto efficace: ognuno ha letto le terzine per conto proprio e le ha commentate via Twitter; cinguettii provenienti dai cinque continenti e tante vite si sono intrecciati alla universale vicenda dantesca.

Il protagonista di questa avventura, Pablo Maurette, docente di Buenos Aires che insegna Letteratura Comparata a Chicago, ha espresso il desiderio di concludere la lettura a Ravenna, città dove riposa il Sommo Poeta, anche per un ideale passaggio di testimone con l’illustre precedente di Vittorio Sermonti: è stata infatti Ludovica Ripa di Meana, vedova di Sermonti, che proprio in questi giorni ha presentato al pubblico l’edizione integrale delle letture del marito, ad accompagnare il professore argentino. “Leggere il canto finale della Commedia davanti alla tomba del poeta – ha dichiarato Maurette - è stata la realizzazione di un antico sogno. Questo è anche un piccolo omaggio da parte di tutti i partecipanti di #Dante2018 alla città che accolse Dante come un figlio alla fine del suo lungo e durissimo esilio”.

Il finale è stato di grande impatto, tributo all’affezione e al coinvolgimento di centinaia di migliaia di “danteros”, cioè di innamorati di Dante, che a partire dall’America latina hanno contagiato utenti di tutto il mondo. Martedì 10 aprile, centesimo giorno dell’anno, è previsto un evento, dal titolo “L’ultimo sorriso di Beatrice”, presso la più grande istituzione culturale argentina, la Biblioteca Nacional, diretta da Alberto Manguel, intellettuale vicino al grande Jorge Louis Borges. Il Comune di Ravenna ha dunque realizzato un video pensato per la proiezione ufficiale alla cerimonia argentina e soprattutto per la rete. Il video sarà online da martedì, sul profilo Twitter @maurette79, sul canale Youtube e sulla pagina Facebook del Comune. Ravenna, con il suo patrimonio di arte e di vite, è lo sfondo di una lettura di diversi cittadini che hanno prestato la voce, e soprattutto le emozioni, al finale del Paradiso. Il canto si apre con la voce di Vittorio Sermonti che magistralmente declama l’Inno alla Vergine sotto cui scorrono le immagini della città e di celebri raffigurazioni mariane. Primo lettore è il sindaco Michele de Pascale a cui seguono cittadini di ogni età, nei luoghi della storia e della contemporaneità dantesca. La conclusione è affidata a Ludovica Ripa di Meana sotto le stelle di Galla Placidia da cui plausibilmente è stato ammaliato anche Dante nel suo soggiorno ravennate.

“Ravenna ancora una volta – dichiarano il sindaco Michele de Pascale e l’assessore alla Cultura Elsa Signorino - è protagonista della vita contemporanea della Commedia, coniuga tradizione e innovazione ed è soprattutto città che accoglie ogni passione dantesca e che è capace, attraverso la bellezza del proprio patrimonio e la passione della propria comunità, di continuare a dare conoscenza e diffusione di quel miracolo della poesia mondiale che è la Commedia, che proprio da Ravenna ha iniziato la sua avventura inarrestabile. La dimensione internazionale, la fruizione comunitaria, la partecipazione e l’attenzione alle domande del presente sono le vie che la città percorre verso il centenario del 2021”.

Maurette con Anime Specchianti-2

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lasciano tutto per compiere il giro del mondo senza aerei: "È una cura per l'anima"

  • Cronaca

    Insulta i Carabinieri e manda in frantumi un faro della gazzella: in manette

  • Cronaca

    La vera piadina? "Solo quella romagnola": la sentenza del Tribunale europeo

  • Cronaca

    Ai domiciliari dopo l'aggressione in ospedale, viene sorpreso in bici in Darsena

I più letti della settimana

  • Tragedia nella notte: muore per strada dopo una serata con gli amici

  • Arrivano i 48 nuovi autovelox: ecco dove sono i primi 15 installati

  • Serrande abbassate sullo storico locale: "Affitti troppo alti, siamo una località in declino"

  • Tenta il suicidio gettandosi nei Fiumi Uniti, ma resta impigliato tra i canneti: paura per un uomo

  • Tenta il sorpasso, urta il camion e finisce cappottata nel fosso: donna in gravi condizioni

  • Schianto all'incrocio, donna intrappolata nell'auto: è in gravi condizioni

Torna su
RavennaToday è in caricamento