Dall'incontro tra Sangiovese e sale dolce di Cervia nasce il salame "Valentino"

Parte del ricavato della vendita di questo prodotto verrà devoluto alla Casa del Volontariato di Cervia

Il sindaco di Cervia Luca Coffari ha incontrato Cinzia Mari dell’azienda Zironi & C. di Fiscaglia. All’incontro era presente anche Oriano Zamagna, Presidente della Consulta del Volontariato di Cervia. La ditta è un salumificio che ha prodotto un salame con il sale dolce di Cervia, a cui ha dato il nome “Il Valentino”.

Dopo la costituzione di “ Destinazione Romagna”, il neonato ente per la valorizzazione del territorio della costa Adriatica, l’azienda ha pensato di tradurre questa nuova dimensione di unione in un prodotto. E’ nato così “Il Valentino”, da Cesare Borgia detto il Valentino che nel 1500 ha dato forma alla prima Romagna Estense, un salame che nella ricetta ha la storia norcina di Ferrara, il microclima del delta del Po, il sale dolce di Cervia e il vino Sangiovese. Parte del ricavato della vendita di questo prodotto verrà devoluto alla Casa del Volontariato di Cervia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Crolla una casa durante i lavori: tragedia evitata, intervengono i pompieri

  • Cronaca

    Tentano il furto al supermercato: fermate da un Carabiniere che stava facendo la spesa

  • Cronaca

    Degrado al centro sportivo: "Abbandonato tra amianto e vetri rotti"

  • Cronaca

    Le piogge fanno alzare il livello di fiumi e canali: un'altra domenica di maltempo

I più letti della settimana

  • Tragico schianto alla rotonda dei Tre Ponti: l'impatto è fatale, muore una donna

  • Il maltempo non dà tregua: martedì chiudono tutte le scuole

  • Savio a rischio esondazione: "State ai piani alti o rifugiatevi nelle scuole"

  • Si schianta contro un palo e poi precipita in un fosso: in condizioni gravissime

  • Forte maltempo, i fiumi diventano 'furiosi' in tutta la Provincia

  • Alta marea al porto canale: e in serata la situazione peggiorerà

Torna su
RavennaToday è in caricamento