Dantedì, un video per celebrare “La Commedia in Bottega”

Cna deicide di onorare il Poeta con un filmato che raccoglie e commenta una selezione delle opere realizzate per “Inferno in Bottega” e “Purgatorio in Bottega”

Mercoledì 25 marzo si celebra il primo “Dantedì”, giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri. Il 25 marzo è, infatti, il giorno che gli studiosi riconoscono come inizio del viaggio nell’Aldilà raccontato nella Divina Commedia.

Data la situazione di emergenza in cui si trova il nostro Paese e l’obbligo di restare a casa per evitare la diffusione del Coronavirus, le mosaiciste associate a CNA hanno deciso di celebrare questa giornata con un video racconto del progetto “La Commedia in Bottega”, un commento visivo all’opera del poeta realizzato con la tecnica del mosaico.

Il video raccoglie e commenta una selezione delle opere realizzate per “Inferno in Bottega” e “Purgatorio in Bottega”, realizzate rispettivamente nel 2017 e 2019, aspettando l’edizione del 2021 sul Paradiso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al video si aggiunge anche il saluto delle mosaiciste aderenti al progetto, un modo per celebrare questa occorrenza anche se a distanza e per invitare tutti all’appuntamento con “Il Paradiso in Bottega”, nell’autunno del 2021. Entrambi i video sono online sulla pagina Facebook “La Commedia in Bottega” e sulla pagina “CNA Ravenna”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anziano fermato in un controllo 'anticoronavirus': "Io continuo a fare quello che mi pare"

  • Coronavirus, pesante aumento nel ravennate: 64 nuovi contagiati e un decesso

  • Trema la terra: avvertita una scossa di terremoto a Cervia

  • Coronavirus, 38 nuovi casi nel ravennate: gli infetti salgono a 489

  • Coronavirus, morto un 59enne: è la vittima più giovane. "Un amico meraviglioso"

  • Coronavirus, ecco il nuovo decreto: tutte le novità su spostamenti, lavoro e multe

Torna su
RavennaToday è in caricamento