Difficile trovare un parcheggio per disabili vicino a casa: "Già predisposto un nuovo stallo"

L’Amministrazione Comunale di Cervia, a seguito delle difficoltà di parcheggio di una persona con disabilità motorie residente in Via Gervasi, ha provveduto a eseguire indagini e sopralluoghi per verificare la situazione

L’Amministrazione Comunale di Cervia, a seguito delle difficoltà di parcheggio di una persona con disabilità motorie residente in Via Gervasi, ha provveduto a eseguire indagini e sopralluoghi per verificare la situazione. "A richiesta della signora, già nel 2014 era stato segnato uno stallo per sosta disabili in prossimità dell’ingresso della sua abitazione - spiegano dal Comune - Al fine comunque di consentire una maggiore disponibilità di parcheggio, l’Amministrazione ha definito un ulteriore stallo riservato a persone svantaggiate posto accanto a quello già esistente sulla stessa via. Si tratta naturalmente di una piazzola fruibile da tutti i possessori di contrassegno di cui all’articolo 381 del Regolamento per l’esecuzione al Codice della strada".

"Non appena ricevuta la segnalazione di difficoltà di sosta della signora, abbiamo provveduto a effettuare tutti i controlli necessari e ci siamo adoperati velocemente per migliorare la situazione - commentano gli assessori Enrico Mazzolani e Bianca Maria Manzi - La città di Cervia è da sempre attenta alle fragilità e continua a lavorare per implementare adeguati percorsi per migliorare l'inclusione sociale e la mobilità delle persone diversamente abili".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

  • Trova un portafogli pieno di soldi e lo restituisce all'anziano: "La mia religione mi impone di essere onesto"

Torna su
RavennaToday è in caricamento