Disabile lasciata a terra dal bus, nuova denuncia: "L'autista se l'è presa con lei"

Ancora una denuncia, nuovamente proveniente dal gruppo della Pigna, indirizzata al personale di Start Romagna (dopo quella arrivata sui banchi del consiglio comunale martedì)

Ancora una denuncia, nuovamente proveniente dal gruppo della Pigna, indirizzata al personale di Start Romagna (dopo quella arrivata sui banchi del consiglio comunale martedì). "Dopo l’episodio della scorsa settimana, nel quale una persona con notevoli difficoltà motorie ha rischiato di non poter salire su un autobus del trasporto pubblico locale, nel tardo pomeriggio di martedì si é verificato un nuovo fatto, ancor più increscioso - spiega la capogruppo Veronica Verlicchi - Questa volta l’autista, lo stesso protagonista o meglio antagonista della precedente vicenda, non si é rifiutato di aiutare la signora a salire sul mezzo, ma ha fatto ben di peggio. É successo, infatti, che la stessa ragazza si é recata alla fermata dell’autobus per rientrare da Ravenna a Lido Adriano, località in cui vive da qualche mese. Il caso vuole che alla guida dell’autobus che deve prendere ci sia proprio il “famoso” autista, il quale, a quanto ci riferiscono, una volta avvistata la ragazza le si é scagliato contro aggredendola verbalmente con una veemenza tale da portare la stessa a decidere di aspettare il mezzo successivo, onde evitare di inasprire ulteriormente gli animi. Questo reiterato nonché pesantemente offensivo atteggiamento nei confronti di una persona diversamente abile, che arriva peraltro pochi minuti dopo che Start Romagna si era scusata ufficialmente con la ragazza, è più che sufficiente per giustificare l’apertura di un procedimento disciplinare nei confronti di tale conducente. Chiediamo, quindi, alla direzione di Start Romagna di destinare immediatamente l’autista in questione a un’altra linea, in attesa di intervenire in modo più deciso, per garantire a tutti gli utenti diversamente abili o con notevoli difficoltà motorie, di non essere mai più oggetto di tali atteggiamenti discriminatori".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le odierne dichiarazioni dell’autista anonimo di Start Romagna circa la non messa a norma di numerosissime fermate del trasporto pubblico locale - continua la consigliera d'opposizione - non giustificano di certo il fatto di impedire la fruizione del trasporto pubblico locale ad alcuni utenti. É bene ricordare, poi, che oltre a un ordine di servizio apposito firmato a suo tempo dalla Direzione di Start Romagna e che impone ai conducenti di prestare aiuto delle persone in carrozzella per farle salire sul mezzo vi sono regolamenti europei e leggi nazionali che garantiscono a tutti i cittadini, indipendentemente dalle loro condizioni di mobilità, di poter fruire del trasporto pubblico.  E a questi devono attenersi anche quei pochi conducenti dissidenti. Certo é che le diatribe sindacali tra i dipendenti di Start Romagna e la Società non possono e non devono ricadere sulle persone diversamente abili. E il problema della non conformità di alcune fermate del trasporto pubblico locale per l’accessibilità e la fruizione delle persone diversamente abili non fa che evidenziare la drammaticità e l’importanza della battaglia di civiltà che noi ravennati della lista civica La Pigna stiamo conducendo da anni. Abbiamo, pertanto, depositato una nuova proposta in Consiglio comunale che mira a colmare le mancanze dell’amministrazione de Pascale anche in tema di accessibilità nel nostro comune. Ci auguriamo che almeno su temi di una tale importanza sociale ci sia il voto unanime di tutti i gruppi politici presenti in Consiglio comunale".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ravenna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anziano fermato in un controllo 'anticoronavirus': "Io continuo a fare quello che mi pare"

  • Coronavirus, pesante aumento nel ravennate: 64 nuovi contagiati e un decesso

  • Trema la terra: avvertita una scossa di terremoto a Cervia

  • Coronavirus, 38 nuovi casi nel ravennate: gli infetti salgono a 489

  • Coronavirus, morto un 59enne: è la vittima più giovane. "Un amico meraviglioso"

  • Coronavirus, ecco il nuovo decreto: tutte le novità su spostamenti, lavoro e multe

Torna su
RavennaToday è in caricamento