Ai domiciliari il 27enne accusato dello stupro di Marina

E' stato interrogato giovedì dal Pm Daniele Barberini, il 27 enne, arrestato domenica, con l'accusa di avere violentato, nella notte tra il 22 ed il 23 giugno una 39enne a Marina di Ravenna.

E' stato interrogato giovedì dal Pm Daniele Barberini, il 27 enne, arrestato domenica, con l'accusa di avere violentato, nella notte tra il 22 ed il 23 giugno una 39 enne nel parcheggio retrostante la spiaggia a Marina di Ravenna. Da giovedì sera è ai domiciliari. Il giovane, difeso dagli avvocati Marina Tambini e Antonio Diogene, ha ammesso di essersi 'strusciato' sul bacino della donna, ma nulla di più. Altre 3 persone sono indagate con l'accusa di istigazione alla violenza sessuale.

I 3 sono tutti di Ravenna, tra i 37 e i 40 anni. Sono i famosi amici con i quali fuggi il 27 enne in auto, visto dai testimoni. Saranno interrogati la prossima settimana.  
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Precipita per oltre cento metri dal sentiero di guerra del Pasubio: muore medico in pensione

  • Spaventoso incidente stradale, coinvolte quattro auto: una donna in condizioni gravissime

  • Rubava nel supermercato dove lavora: dipendente infedele nella rete dei Carabinieri

  • Ennesimo scontro tra auto al solito incrocio di Fiumazzo. Anziano trasportato con l'elimedica al Bufalini

  • Il figlio è ubriaco e dà in escadescenza, la mamma chiama la Polizia: era ricercato per una condanna per tentato omicidio

  • Schianto in A14 tra una moto e un'auto: in gravi condizioni un ravennate

Torna su
RavennaToday è in caricamento