Ucciso 19 anni fa in Brasile: Lugo ricorda il missionario don Leo Commissari

Le iniziative sono a cura di: Centro missionario diocesano, Ufficio diocesano per la pastorale del lavoro, Ufficio diocesano per le iniziative culturali e Comitato Imola-São Bernardo onlus

Mercoledì Lugo ricorda don Leo Commissari a 19 anni dalla sua morte nella favela di São Bernardo, in Brasile, dove si trovava come missionario. Alle 21 verrà celebrata una messa nella chiesa di San Giacomo, in via Mazzini, per ricordare il sacerdote ucciso in Brasile nella notte del 21 giugno 1998. La messa sarà presieduta dal vescovo di Imola, monsignor Tommaso Ghirelli, e fa parte di “Giustizia, solidarietà, fraternità, lavoro in canto, opere e parole intorno a don Leo Commissari”, che comprende tre incontri dedicati a don Leo Commissari organizzati a Imola e Lugo nel mese di giugno. Le iniziative sono a cura di: Centro missionario diocesano, Ufficio diocesano per la pastorale del lavoro, Ufficio diocesano per le iniziative culturali e Comitato Imola-São Bernardo onlus. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

  • Trova un portafogli pieno di soldi e lo restituisce all'anziano: "La mia religione mi impone di essere onesto"

Torna su
RavennaToday è in caricamento