Dopo 'Cantine in città' si pensa già agli eventi estivi dedicati al vino

Il team ha voluto creare un momento di incontro diretto tra i produttori e i consumatori di vino, offrendo la possibilità ai 20 vignaioli invitati di narrare la propria storia e ai “winelovers” di nutrirsi della loro passione

Sabato 17 marzo al Circolo Strocchi di Ravenna si è tenuto “Cantine in Città”. Il team Di Cantina in Cantina ha voluto creare un momento di incontro personale e diretto tra i produttori e i consumatori di vino, offrendo la possibilità ai venti vignaioli invitati di narrare la propria storia e ai “winelovers” di respirare e nutrirsi della loro passione. Se buona è stata l'adesione degli appassionati che hanno potuto scegliere fra 100 etichette di 20 cantine diverse provenienti da 7 regioni italiane, notevoli sono stati i commenti e gli attestati di stima sulla qualità dei vini selezionati per l'evento e l'accessibilità dei prezzi proposti dai vignaioli. Nel complesso le cantine hanno venduto più di 400 bottiglie di vino. Il team Di Cantina in Cantina è già al lavoro per nuovi eventi da proporre nel periodo estivo e per la rassegna autunnale di Cantine in Città sempre a Ravenna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

  • Tutta la comunità di Classe in lutto: dopo una lunga malattia è morto Andrea Panzavolta

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Scossa di terremoto nel pomeriggio di domenica, il sisma avvertito distintamente nel ravennate

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nel riminese il primo caso in Romagna

  • Proroga della chiusura delle scuole? In Regione ci stanno pensando. L'assessore alla Sanità: "E' probabile"

Torna su
RavennaToday è in caricamento