Draghe al lavoro al Porto, il vicesindaco: "Bene, ma l'hub resta imprescindibile"

"Dopo anni di attesa ci aspettiamo che non ci siano ulteriori ritardi perché gli operatori portuali hanno bisogno di interventi e risposte concreti, che solo un’opera così importante può dare"

Sono in corso - con due draghe all'opera dal 16 luglio - i lavori di escavo nel bacino di evoluzione di Porto Corsini, dove è situato il terminal crociere di Ravenna (in previsione dell'arrivo di quattro navi) e nel livellamento del fondale in avamporto, dove si sono creati accumuli.

“Lavori che ci fanno piacere - commenta il vicesindaco con delega al Porto Eugenio Fusignani - Le draghe però possono soltanto spostare le sabbie dei fondali da un punto a un altro, ma non asportarle. Si tratta quindi di una buona notizia, ma che naturalmente non può e non deve far perdere di vista l’obiettivo vero, che è quello della realizzazione del progetto di hub portuale. Dopo anni di attesa ci aspettiamo che non ci siano ulteriori ritardi perché gli operatori portuali, che in questi anni hanno affrontato problemi e sacrifici e ai quali siamo vicini, hanno bisogno di interventi e risposte concreti, che solo un’opera così importante può dare".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Precipita per oltre cento metri dal sentiero di guerra del Pasubio: muore medico in pensione

  • Spaventoso incidente stradale, coinvolte quattro auto: una donna in condizioni gravissime

  • Strage familiare a Foggia, il terzo figlio lavora a Ravenna: "Erano sereni"

  • Rubava nel supermercato dove lavora: dipendente infedele nella rete dei Carabinieri

  • Ennesimo scontro tra auto al solito incrocio di Fiumazzo. Anziano trasportato con l'elimedica al Bufalini

  • Il figlio è ubriaco e dà in escadescenza, la mamma chiama la Polizia: era ricercato per una condanna per tentato omicidio

Torna su
RavennaToday è in caricamento