Al setaccio con i cani antidroga, raffica di controlli: denunciato giovane spavaldo

Nella fitta rete dei controlli è finito anche un cittadino tunisino di 36 anni, con precedenti in materia di stupefacenti, che non aveva ottemperato l’ordine del Questore di lasciare il suolo Italiano e pertanto è stato denunciato.

Intensificati i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Ravenna, con un impiego massivo di pattuglie e l’ausilio delle unità cinofile del reparto specializzato di Bologna. Otre ai classici posti di blocco, è stata monitorata tutta l’area dei giardini Speyer. Centinaia i veicoli fermati con identificazione di conducenti e passeggeri, perquisizioni e controlli, tutto per passare al setaccio ogni persona di passaggio sulle strade del ravennate: il bilancio è di tre persone denuncia, una segnalata in Prefettura, oltre al sequestro di un quantitativo significativo di droga, da sempre problematica sentita da tutti i cittadini residenti in zona Stazione ferroviaria.

GIOVANE SPAVALDO - Un ragazzo, poco più che maggiorenne, ra