Deve scontare quasi 5 anni di carcere: arrestato, aveva già il biglietto aereo in tasca

Gli investigatori hanno trovato nelle tasche del ragazzo un biglietto aereo con la data di oggi: secondo l'accusa gli sarebbe servito per lasciare il Paese

Gli investigatori della squadra mobile della Questura di Ravenna hanno arrestato un cittadino tunisino ricercato dopo essere stato condannato a 4 anni, 9 mesi e 9 giorni di reclusione per un cumulo di pene definitive relative a fatti di droga e furti. Il 34enne, in regola con le norme di soggiorno e senza fissa dimora, è stato trovato martedì pomeriggio vicino a un negozio in viale Petrarca a Lido Adriano. Gli investigatori hanno trovato nelle tasche del latitante un biglietto aereo con la data di oggi, che secondo l'accusa sarebbe servito all'uomo  per lasciare il Paese. Il provvedimento è stato emesso a fine giugno dalla Procura della Repubblica al Tribunale di Paola (Cosenza) e rappresenta un cumulo di quattro sentenze per vari reati, che vanno dal furto alla resistenza a pubblico ufficiale, oltre allo spaccio di droga a Ravenna e nella provincia di Cosenza. Oltre alle porte del carcere, nei suoi confronti si è aperta anche la procedura amministrativa di espulsione dall’Italia, che verrà attuata al termine della pena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

Torna su
RavennaToday è in caricamento