Marina di Ravenna, 47enne arrestato per spaccio di marijuana

In manette un 47enne pluri-pregiudicato di origine senegalese trovato in possesso di sostanze stupefacenti nei pressi del bagno Tikoa a Marina di Ravenna

E’ stato l’intuito dei carabinieri di Marina di Ravenna a consentire l’arresto domenica sera di un 47enne pluri-pregiudicato di origine senegalese. L’uomo era stato notato aggirarsi con fare sospetto nei pressi del Bagno Tikoa. Gli uomini dell’arma lo hanno notato durante un normale servizio di pattugliamento. Hanno così deciso di tenerlo d’occhio e di lì a poco il sospetto si è tasformato in reato quando l’hanno visto cedere ad un ragazzo italiano un non precisato involucro.

Immediatamente sono scattati i controlli da parte dei militari, verificando che l’involucro ceduto al giovane italiano conteneva 0.5 gr di marijuana. A seguito di una più approfondita perquisizione personale il soggetto è stato trovato in possesso di ulteriori 18 grammi di marijuana nonché di 8 grammi di hashish, pronti per essere spacciati.

L’extracomunitario non si trovava neppure in regole con le norme per sul soggiorno. E’ stato arrestato per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti. Giudicato con il rito direttissimo nella mattinata di lunedì, e’ stato condannato a 1 anno di reclusione e 2000 euro di multa. Denunciati alla prefettura anche due giovani, per aver fatto uso di sostanze stupefacenti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

Torna su
RavennaToday è in caricamento