Commemorato il 73esimo anniversario dell’Eccidio del Caffè Roma e dei Martiri Fantini

Alla commemorazione era presente il vicesindaco Gabriele Armuzzi, l’Anpi di Cervia, le associazioni d’arma, e tutte le autorità militari e civili cittadine

Lunedì mattina si è svolto il corteo celebrativo con la deposizione delle corone, in memoria dell’Eccidio del Caffè Roma e dei Martiri Fantini, per ricordare quei tragici avvenimenti del marzo del 1944, ancora impressi nella memoria dei cervesi.  Il 20 marzo avvenne l’eccidio del caffè Roma in cui rimasero uccisi quattro civili innocenti, per mano delle squadre fasciste e tre giorni dopo, ai funerali delle vittime, l’uccisione dei  cugini Fantini, sempre per mano fascista. Diverse le scuole di Cervia che hanno partecipato al corteo. Alla commemorazione era presente il vicesindaco Gabriele Armuzzi, l’Anpi di Cervia, le associazioni d’arma, e tutte le autorità militari e civili cittadine.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Un incidente le porta via la mamma: una raccolta fondi per la figlia Agnese di 9 anni

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • Autoarticolato finisce fuori strada e si ribalta su un lato

Torna su
RavennaToday è in caricamento