Faenza, alloggi Erp in affitto: ultimi giorni per le domande

Ultimi giorni per presentare domanda per l’assegnazione in locazione di un alloggio di edilizia residenziale pubblica: il termine scade infatti martedì 30 ottobre

Foto di repertorio

Ultimi giorni per presentare domanda per l’assegnazione in locazione di un alloggio di edilizia residenziale pubblica: il termine scade infatti martedì 30 ottobre. Come specificato nel bando uscito all’inizio di settembre, le domande, redatte su appositi moduli, vanno presentate al Servizio Programmazione Casa del Comune di Faenza (via Zanelli, 4).

I moduli sono in distribuzione presso il Settore Territorio – Ufficio Casa del Comune di Faenza (via Zanelli, 4; tel. 0546691531; fax 0546 691553), l’Ufficio Relazioni con il pubblico (Urp) del Comune (piazza Nenni, 19; tel. 0546 691444) e le sedi delle organizzazioni sindacali di Sunia (via Chiarini, 12; tel. 0546 660754), Cisl–Sicet (piazza XI Febbraio, 4; tel. 0546 670911) e Uil–Uniat (via Laghi, 59/6; tel. 0546 22115).

Copia integrale del bando e del relativo modulo di domanda sono inoltre disponibili sul sito Internet del Comune (www.comune.faenza.ra.it). L’Ufficio Casa del Comune è aperto al pubblico – per il ritiro dei moduli, la presentazione delle domande e ogni ulteriore informazione in merito – il lunedì e giovedì, dalle ore 8.30 alle 13.00, il martedì dalle 14.30 alle 16.30. L’Urp è invece aperto tutte le mattine, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 13.30, il martedì e giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 16.30.

Le domande possono essere inviate anche per posta, con lettera raccomandata, tramite fax (0546 691553) o per via telematica all’indirizzo di posta elettronica certificata del Comune (comune.faenza@cert.provincia.ra.it) tramite casella personale di posta elettronica certificata. Tutte le domande presentate o spedite dopo la scadenza saranno escluse. I requisiti per essere ammessi alla graduatoria sono: cittadinanza italiana o di uno Stato dell’Unione Europea oppure cittadini stranieri non comunitari in possesso di regolare permesso di soggiorno che esercitano una regolare attività
di lavoro subordinato o autonomo; residenza anagrafica nel Comune di Faenza o comunque attività lavorativa nel nostro Comune; non avere in proprietà altri alloggi; non aver beneficiato in passato di altre assegnazioni di alloggi di edilizia residenziale pubblica cui sia seguito il riscatto o l’acquisto; reddito non superiore, in base al valore Ise (Indicatore situazione economica), a 34.308,60 euro; patrimonio mobiliare del nucleo famigliare non superiore a 35 mila euro (il limite è fissato a 45.500 euro nel caso un componente del nucleo familiare abbia un’età superiore ai 65 anni o un grado di invalidità superiore al 66%); in base al valore Isee (Indicatore situazione economica equivalente) reddito non superiore a 17.154,30 euro (diminuito del 20% per i nuclei con un solo reddito da lavoro dipendente o da pensione).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ennesimo violento schianto all'incrocio pericoloso: tre giovani in ospedale

  • Gusti e sapori unici: 10 pizzerie da "provare" a Ravenna

  • Uno sguardo dentro al nuovo Mercato Coperto: ecco come è diventata la grande 'piazza della città'

  • Finge di essere rimasta senza benzina e con in auto il bimbo: tanti passanti truffati

  • Tamponamento a catena sull'Adriatica: interviene l'elicottero, lunghe code di veicoli

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

Torna su
RavennaToday è in caricamento