Incontra il trafficante e acquista la "coca" da spacciare

Aveva appena acquistato da un trentunenne albanese circa mezzo etto di cocaina per esser spacciati. Un 19enne di nazionalità ucraina è stata arrestata martedì

Aveva appena acquistato da un trentunenne albanese circa mezzo etto di cocaina per esser spacciati. Un 19enne di nazionalità ucraina è stata arrestata martedì dagli agenti del Commissariato di Polizia di Faenza con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La ragazza, residente nel comune manfredo, si trovava insieme ad altre quattro persone per incontrare nel parcheggio di un centro commerciale il 31enne per ricevere il pacchetto con la “neve”.



L’auto sulla quale si trovava la ragazza era stata notata mentre girovagava nella zona, fino al momento in cui nel parcheggio ha incrociato quella guidata dal giovane albanese. Fatto lo scambio sono scattati i controlli della volante e della Squadra Mobile di Ravenna. Durante la perquisizione, alla 19enne è stata trovata la droga occultata negli indumenti mentre nell’abitazione dell’albanese sono stati trovati circa 30 mila euro in contanti, poi sequestrati perché ritenuti provento dello spaccio.

L’operazione si è conclusa con la verifica effettuata sulla sostanza stupefacente da parte della Polizia scientifica. Dopo l’esito positivo di laboratorio, i due sono stati arrestati e tradotti rispettivamente al carcere di Forlì ed in quello di Ravenna, a disposizione della Procura della Repubblica di Ravenna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ennesimo violento schianto all'incrocio pericoloso: tre giovani in ospedale

  • Gusti e sapori unici: 10 pizzerie da "provare" a Ravenna

  • Muore a 57 anni dopo un'operazione: si indaga per omicidio colposo

  • Finge di essere rimasta senza benzina e con in auto il bimbo: tanti passanti truffati

  • Uno sguardo dentro al nuovo Mercato Coperto: ecco come è diventata la grande 'piazza della città'

  • Tamponamento a catena sull'Adriatica: interviene l'elicottero, lunghe code di veicoli

Torna su
RavennaToday è in caricamento