Faenza, nessun problema all'impianto di riscaldamento della materna di via Laghi

Una semplice regolazione del tecnico ha consentito in poco tempo di riportare l'acqua sanitaria in temperatura. In tali sezioni ogni sette rubinetti uno risulta comunque servito da sola acqua fredda utilizzata per bere.

Non ci sono problemi agli impianti termici e sanitari della scuola materna di via Laghi. E' questo il responso del settore Lavori Pubblici del Comune al termine di un apposito sopralluogo effettuato venerdì mattina, durante il quale è stato verificato il corretto funzionamento del bollitore, regolato alla temperatura di 60°C dalle 7.45 alle 15 e dotato di uno strumento di controllo orario della temperatura che alle ore 19.42 di giovedì  registrava ancora una temperatura pari a 54°C.

E' stato appurato che l'acqua sanitaria viene distribuita ai singoli rubinetti alla corretta temperatura di 40°C. In ogni caso è stata individuata una effettiva mancanza di acqua calda in due sezioni, causata dall'errata regolazione da parte degli utilizzatori del miscelatore presente nei pressi dei lavabi dei bagni dei bambini. Una semplice regolazione del tecnico ha consentito in poco tempo di riportare l'acqua sanitaria in temperatura. In tali sezioni ogni sette rubinetti uno risulta comunque servito da sola acqua fredda utilizzata per bere.

Anche l'impianto termico dotato di sistema di telegestione con controllo da remoto della temperatura, è risultato in perfetto ordine. La temperatura ambiente, regolata in ogni singolo ambiente, e la temperatura di mandata dei termosifoni gestita in funzione della temperatura interna ed esterna è risultata nella norma. Il rilievo effettuato in tutti i locali della scuola ha infatti evidenziato una temperatura variabile fra i 19,4°C e i 20,4°C. I controlli verranno comunque ripetuti nei prossimi giorni al fine di escludere totalmente l'esistenza di eventuali problematiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

Torna su
RavennaToday è in caricamento