Faenza, il Green-Go Bus promosso: continua la corsa anche nel 2014

L'accordo fra Mete Spa (Viaggi Erbacci) e il Comune di Faenza, che va definendosi proprio in questi giorni, prevede che il collegamento prosegua, sempre gratuitamente, per tutto il 2014

Foto di repertorio

Il Green-Go Bus continua la corsa. Visto l’esito positivo di questa prima fase sperimentale – che doveva concludersi a fine gennaio – è stato infatti deciso di prorogare il servizio per tutto il 2014. Il bus navetta elettrico che collega (gratuitamente) tutti i giorni, dal lunedì al sabato, piazzale Pancrazi al centro della città, ha riscosso un notevole gradimento da parte degli utenti: nelle ultime settimane la media giornaliera di utilizzo è stata infatti di oltre 300 persone.

L’accordo fra Mete Spa (Viaggi Erbacci) e il Comune di Faenza, che va definendosi proprio in questi giorni, prevede che il collegamento prosegua, sempre gratuitamente, per tutto il 2014. Restano invariati gli orari: dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 10.00, dalle 12.00 alle 15.30, dalle 17.00 alle 20.15; il sabato dalle 8.30 alle 10.00, dalle 12.00 alle 15.30 e dalle 17.00 alle 20.15.

Il percorso del bus navetta dal parcheggio di piazzale Pancrazi al centro di Faenza - con corse di andata e ritorno e partenze ogni 10/12 minuti – continuerà ad osservare, come sempre, anche le due fermate intermedie davanti all’Ospedale e a Palazzo Esposizioni.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ravenna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

  • Trova un portafogli pieno di soldi e lo restituisce all'anziano: "La mia religione mi impone di essere onesto"

Torna su
RavennaToday è in caricamento