Feher "Igor il russo" fa scena muta in Spagna, le autorità italiane: "Presto lo processeremo"

Lo volevano sentire sulla lunga scia di morte che ha seminato nel triangolo tra Bologna, Ferrara e Ravenna

Lo volevano sentire sulla lunga scia di morte che ha seminato nel triangolo tra Bologna, Ferrara e Ravenna. Ma "Igor il russo" si è avvalso della facoltà di non rispondere, recluso dalle autorità spagnole, dopo la strade di poliziotti. Norbert Feher, alias Igor Vaclavic, il freddo killer accusato di sei omicidi tra l'Italia e la Spagna, è stato interrogato in carcere a Saragozza. Imponenti le misure di sicurezza che sono state organizzate per permettere a Feher di raggiungere l'aula di giustizia. Qui si è avvalso della facoltà di non rispondere, pertanto è stata un'udienza lampo.

E' apparso, a chi lo ha incontrato, cinico e sprezzante, spiega un lancio di agenzia Ansa. In caso in cui avesse deciso di parlare sia gli inquirenti italiani che quelli spagnoli avrebbero potuto avere delle informazioni dal momento che hanno partecipato due interpreti, in grado di parlare italiano, spagnolo, russo e serbo. Tuttavia non sarà il suo rifiuto a impedire l'avanzamento del processo anche italiano. "Non c'è nessun problema. Gli abbiamo notificato gli atti e a brevissimo lo manderemo a giudizio: probabilmente chiederemo il processo immediato". Così il procuratore di Bologna Giuseppe Amato, ha risposto all'ANSA. Il processo potrebbe avvenire in videoconferenza.

La trasferta in Spagna degli investigatori italiani viene considerata comunque in modo positivo, visto che l'obiettivo era radicare il procedimento e scambiarsi le informazioni con i colleghi spagnoli. In particolare dalla Guardia Civil sarebbero stati acquisiti elementi utili sul tema dei possibili complici di 'Igor', che saranno valutati in ordine alla possibilità di contestare il favoreggiamento per fatti commessi in Italia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Precipita per oltre cento metri dal sentiero di guerra del Pasubio: muore medico in pensione

  • Spaventoso incidente stradale, coinvolte quattro auto: una donna in condizioni gravissime

  • Strage familiare a Foggia, il terzo figlio lavora a Ravenna: "Erano sereni"

  • Rubava nel supermercato dove lavora: dipendente infedele nella rete dei Carabinieri

  • Ennesimo scontro tra auto al solito incrocio di Fiumazzo. Anziano trasportato con l'elimedica al Bufalini

  • Il figlio è ubriaco e dà in escadescenza, la mamma chiama la Polizia: era ricercato per una condanna per tentato omicidio

Torna su
RavennaToday è in caricamento