"Ciao Balla", tanti amici alla fiaccolata per salutare Matteo - FOTO

Gli amici di Matteo: "Tutti insieme dobbiamo mantenere vivo il suo ricordo e stringerci accanto alle persone che realmente gli volevano e gli vogliono bene. Balla vive ancora nei nostri cuori"

Sì è svolta giovedì sera la fiaccolata organizzata dagli amici di Matteo Ballardini, il ragazzo che mercoledì 12 aprile è stato trovato morto in un parcheggio. La fiaccolata è stata organizzata nel giorno in cui Matteo avrebbe compiuto 19 anni. Oltre cento persone tra amici, parenti e conoscenti del ragazzo hanno sfilato per il paese partendo da via Baracca fino alla casa in viale Europa dove Matteo abitava con la sua famiglia.

In prima fila i genitori a fianco di don Leonardo Poli, il parroco che martedì mattina ha celebrato i funerali di Matteo, insieme anche al sindaco Davide Ranalli che ha espresso parole di affetto. La mamma di Matteo lo ha ricordato con parole dolcissime, con l'amore che solo una mamma potrebbe dimostrare anche in un momento così difficile. Una ragazza, durante il corteo, ha intonato alcune delle canzoni preferite di Matteo. A capo del corteo uno striscione per salutare l'amico scomparso: "Ciao Balla".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Si schianta contro un'auto in fase di svolta sulla Felisio: centauro in gravi condizioni

    • Cronaca

      Maxi zuffa nella movida di Milano Marittima: fuggi fuggi e tre arresti

    • Cronaca

      La birreria incontra il night club: "I soci potranno bere una birra godendosi uno spogliarello"

    • Incidenti stradali

      Ciclista travolta ed uccisa da un'auto: la Polizia Municipale cerca testimoni

    I più letti della settimana

    • Dopo il tamponamento viene sbalzata nell'altra corsia e centrata in pieno: muore a 26 anni

    • Dramma sulla Circonvallazione di Faenza: un morto in un terribile frontale contro un camion

    • Faenza, tre nuovi autovelox: ecco dove sono stati installati

    • La bici si spezza nell'impatto: muore travolta da un'auto

    • "Lavoravo 70 ore a settimana a 5 euro l'ora, è lecito rifiutare lavori sottopagati"

    • Giorgia e Laura dicono "sì" davanti al sindaco: "Ora siamo una famiglia"

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento