Si spacciò per tecnico del gas e tentò di derubare un'anziana: in carcere

L'uomo, fingendosi un tecnico incaricato per la lettura del gas, si sarebbe introdotto nella casa della vittima ingannandola

I Carabinieri della stazione di Faenza hanno arrestato un 35enne domiciliato nella città manfreda. I militari hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dell'uomo, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Il provvedimento è scaturito dalle risultanze investigative documentate dai Carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania  e concordate dall’Autorità giudiziaria competente, relativamente a un tentato furto in abitazione con tentata truffa posto in essere dal 35enne nella provincia di Salerno nel settembre del 2007, nei confronti di un’anziana del luogo. L'uomo, fingendosi un tecnico incaricato per la lettura del gas, si sarebbe introdotto nella casa della vittima ingannandola, ma la truffa era stata interrotta e l'uomo si era allontanato dall'abitazione.

L’arrestato, dopo gli accertamenti e le formalità di rito, è stato portato in carcere a Ravenna, dove dovrà rimanere a disposizione dell’Autorità giudiziaria mandante.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Inferno della Divina Commedia dipinto sui violini, il capolavoro dell'artista: "Dante mi ha insegnato a sognare"

  • Tragedia sulle strade: 17enne precipita nel canale e perde la vita

  • Il dramma di Lorenzo, morto annegato nel canale di Milano Marittima: studiava per diventare chef

  • Fitta nebbia, scontro tra camion sulla Statale Romea Dir: lunghe code, arteria bloccata

  • Il dramma di Lorenzo, eseguita l'ispezione cadaverica. Perizia fotografica sulla minicar

  • Elezioni regionali, Marescotti: "Votiamo contro la cosa peggiore che possa capitare: la Lega"

Torna su
RavennaToday è in caricamento