Si spacciò per tecnico del gas e tentò di derubare un'anziana: in carcere

L'uomo, fingendosi un tecnico incaricato per la lettura del gas, si sarebbe introdotto nella casa della vittima ingannandola

I Carabinieri della stazione di Faenza hanno arrestato un 35enne domiciliato nella città manfreda. I militari hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dell'uomo, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Il provvedimento è scaturito dalle risultanze investigative documentate dai Carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania  e concordate dall’Autorità giudiziaria competente, relativamente a un tentato furto in abitazione con tentata truffa posto in essere dal 35enne nella provincia di Salerno nel settembre del 2007, nei confronti di un’anziana del luogo. L'uomo, fingendosi un tecnico incaricato per la lettura del gas, si sarebbe introdotto nella casa della vittima ingannandola, ma la truffa era stata interrotta e l'uomo si era allontanato dall'abitazione.

L’arrestato, dopo gli accertamenti e le formalità di rito, è stato portato in carcere a Ravenna, dove dovrà rimanere a disposizione dell’Autorità giudiziaria mandante.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ennesimo violento schianto all'incrocio pericoloso: tre giovani in ospedale

  • Gusti e sapori unici: 10 pizzerie da "provare" a Ravenna

  • Muore a 57 anni dopo un'operazione: si indaga per omicidio colposo

  • Uno sguardo dentro al nuovo Mercato Coperto: ecco come è diventata la grande 'piazza della città'

  • Finge di essere rimasta senza benzina e con in auto il bimbo: tanti passanti truffati

  • Tamponamento a catena sull'Adriatica: interviene l'elicottero, lunghe code di veicoli

Torna su
RavennaToday è in caricamento