Si spacciò per tecnico del gas e tentò di derubare un'anziana: in carcere

L'uomo, fingendosi un tecnico incaricato per la lettura del gas, si sarebbe introdotto nella casa della vittima ingannandola

I Carabinieri della stazione di Faenza hanno arrestato un 35enne domiciliato nella città manfreda. I militari hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dell'uomo, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Il provvedimento è scaturito dalle risultanze investigative documentate dai Carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania  e concordate dall’Autorità giudiziaria competente, relativamente a un tentato furto in abitazione con tentata truffa posto in essere dal 35enne nella provincia di Salerno nel settembre del 2007, nei confronti di un’anziana del luogo. L'uomo, fingendosi un tecnico incaricato per la lettura del gas, si sarebbe introdotto nella casa della vittima ingannandola, ma la truffa era stata interrotta e l'uomo si era allontanato dall'abitazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’arrestato, dopo gli accertamenti e le formalità di rito, è stato portato in carcere a Ravenna, dove dovrà rimanere a disposizione dell’Autorità giudiziaria mandante.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ravennate in Nuova Zelanda: "Guardavano noi italiani con diffidenza, ora il panico è arrivato anche qua"

  • Si cappotta in un campo col camion: portato a Bologna in elicottero, è gravissimo

  • Scompare da casa, vasta ricerca delle forze dell'ordine su tutto il territorio

  • Il Coronavirus si porta via un medico: "Una splendida persona sempre disponibile"

  • Coronavirus, rallentano i contagi e crescono i guariti. Ma Ravenna conta un altro morto

  • Fortissima esplosione in un'abitazione: uomo ferito in condizioni gravissime

Torna su
RavennaToday è in caricamento