Fibra ottica, acqua potabile, trasporti: fondi europei per sviluppare il terminal crociere

Grazie alle risorse del progetto Ea Sea-Way "Europe-Adriatic Sea Way", finanziato dal Programma Europeo IPA-Adriatico 2007-2013, il Terminal Crociere è al centro di interventi di miglioramento

Grazie alle risorse del progetto Ea Sea-Way "Europe-Adriatic Sea Way", finanziato dal Programma Europeo IPA-Adriatico 2007-2013, il Terminal Crociere è al centro di interventi di miglioramento sul piano dell'accessibilità e dei collegamenti tecnologici. La Provincia di Ravenna, che è partner di progetto e responsabile di coordinamento del pacchetto di azioni pilota volte a favorire l'intermodalità a terra e l'ammodernamento delle strutture portuali, ha promosso in collaborazione con Comune, Autorità Portuale, Camera di Commercio e  Ravenna Terminal Passeggeri azioni importanti finalizzate alla qualificazione del Terminal Crociere che migliorano l’accessibilità alla struttura, la mobilità dei passeggeri e a modernizzano le infrastrutture tecnologiche favorendo i collegamenti tra i porti e l’entroterra.

L'investimento totale a carico del progetto europeo EA SEA-WAY è di circa 300mila euro ai quali si aggiungono i cofinanziamenti per un importo complessivi di circa 400mila euro. Il progetto EA SEA-WAY "Europe-Adriatic SEA WAY" finanziato dal Programma Europeo IPA-Adriatico 2007-2013, nasce dalla necessità sempre crescente di affrontare tali questioni e sviluppare servizi di trasporto integrato e sostenibile nei territori che si affacciano sul Mare Adriatico. La regione autonoma del Friuli Venezia Giulia, coordina un gruppo di lavoro formato da Regioni, Province, Comuni, Ministeri dei Trasporti, Autorità Portuali e agenzie, che hanno deciso di collaborare in tal senso.

Al Terminal Crociere è in corso di realizzazione una nuova linea di acqua potabile a servizio del Terminal Crociere a Porto Corsini, e la predisposizione delle tubature per il successivo cablaggio in fibra ottica. Tale opera consente di ottimizzare i costi ed aumentare i livelli di sicurezza del terminal, eliminando così parte della mobilità pesante costituita da autocisterne utilizzate in precedenza per il rifornimento idrico. L'opera è stata cofinanziata dall' Autorità Portuale. Inoltre è prevista la progettazione e  posa in opera di fibra ottica per la Banda Larga dalla zona industriale Bassette fino ad arrivare al Terminal Passeggeri di Porto Corsini. E' stato definito un Accordo tra Provincia di Ravenna, Comune di Ravenna, Autorità Portuale e Camera di Comemrcio di Ravenna ed è in corso di sottoscrizione e le attività di progettazione, a cura della Societa regionale in House Lepida  sono già state avviate.

Questo investimento vede la collaborazione attiva nonché il cofinanziamento del Comune di Ravenna , Camera di Commercio, Autorità portuale di Ravenna e Lepida spa, l'agenzia promossa dalla Regione Emilia-Romagna che si occupa dello sviluppo delle infrastrutture di telecomunicazione e dei servizi telematici che sfruttano le infrastrutture di rete. Tale investimento risponde alla necessità di ottimizzazione e rendere più sicuro il traffico telematico di Provincia di Ravenna, Comune di Ravenna ed Autorità Portuale di Ravenna verso il Terminal Crociere, che attiverà anche un servizio di wi fi gratuito per i passeggeri e consentirà  di dotare tutta  l'area portuale e  industriale lungo Via Baiona della Banda Larga a cui allacciarsi con facilità a cura delle singole imprese

Infine sarà attivato un servizio bus dal terminal passeggeri di Porto Corsini alla Stazione e al centro di Ravenna (v.le Farini), che a partire da fine maggio e per tutta la durata della stagione crocieristica 2015, offrirà un servizio continuato nelle giornate di toccata delle navi, dando così la possibilità a turisti ed equipaggi di visitare il centro di Ravenna o di servirsi eventualmente della Stazione FS. E' stato sottoscritto un accordo operativo tra la Provincia di Ravenna e l' AP per cofinanziare con il progetto EA SEA-WAY la progettazione di un nuovo e moderno terminal Crociere a Porto Corsini.

L'assessore al turismo del Comune Massimo Cameliani ha sottolineato l'impegno del Comune che ha partecipato con un finanziamento di 25mila euro al potenziamento di banda larga e wi fi a servizio della struttura portuale. "Si tratta di un investimento che abbiamo voluto fare perché  crediamo nell'importanza  del Terminal crociere sotto il profilo turistico - ha affermato Cameliani-. Le tecnologie digitali, di cui verrà dotato il terminal, non solo offriranno servizi all'avanguardia ai croceristi, ma, sotto l'aspetto economico, daranno vantaggi alle aziende situate nell'area di via Baiona grazie al collegamento in fibra ottica che parte dalle Bassette e si estende per oltre 8 chilometri. Ne beneficerà inoltre l'abitato di Porto Corsini sotto il profilo della copertura".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ennesimo violento schianto all'incrocio pericoloso: tre giovani in ospedale

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

  • Gusti e sapori unici: 10 pizzerie da "provare" a Ravenna

  • Uno sguardo dentro al nuovo Mercato Coperto: ecco come è diventata la grande 'piazza della città'

  • Finge di essere rimasta senza benzina e con in auto il bimbo: tanti passanti truffati

  • Tamponamento a catena sull'Adriatica: interviene l'elicottero, lunghe code di veicoli

Torna su
RavennaToday è in caricamento