Un corso di formazione per far fronte alle emergenze in mare

Il 118 parteciperà con un'ambulanza e un quad e vedrà tra i discenti personale dell'area vasta Romagna e del 118 della provincia di Ferrara, le quali acque vengono controllate dalla centrale operativa della Capitaneria di Porto con sede a Porto Corsini.

Si terrà lunedì l'evento formativo teorico pratico per esser pronti ad interventi di emergenza in mare, regolamentata da un apposito protocollo di intervento congiunto tra il “118 Romagna soccorso” e il marittime riesce sub center della Capitaneria di Porto-guardia costiera con sede a Porto Corsini, o assistere pazienti colpiti da sindrome da sommersione. La parte teorica verrà svolta nell'aula magna dell'ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna.

Gli argomenti verranno trattati dal punto di vista sanitario da parte del 118, di recupero e primo soccorso per le aree costiere di pertinenza da parte dei bagnini di salvataggio e dell'eventuale intervento da parte della Capitaneria di Porto sia per le aree costiere, che per le emergenze al largo delle acque territoriali. Nel pomeriggio verranno effettuate simulazioni in zona Punta Marina e verrà presentata la motovedetta CP847 della Guardia Costiera, opportunamente allestita per le emergenze in mare. Il 118 parteciperà con un'ambulanza e un quad e vedrà tra i discenti personale dell'area vasta Romagna e del 118 della provincia di Ferrara, le quali acque vengono controllate dalla centrale operativa della Capitaneria di Porto con sede a Porto Corsini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

  • Gusti e sapori unici: 10 pizzerie da "provare" a Ravenna

  • Uno sguardo dentro al nuovo Mercato Coperto: ecco come è diventata la grande 'piazza della città'

  • Finge di essere rimasta senza benzina e con in auto il bimbo: tanti passanti truffati

  • Tamponamento a catena sull'Adriatica: interviene l'elicottero, lunghe code di veicoli

  • "L'Ue vieta l'unico prodotto efficace contro la cimice asiatica. Sarà un disastro"

Torna su
RavennaToday è in caricamento