Furti in serie tra Godo e San Pancrazio: nel mirino finiscono i furgoni

"Conosciamo e apprezziamo lo sforzo delle forze dell’ordine ma riteniamo che per il futuro siano necessari maggiori investimenti in termini di sicurezza attiva"

Furgoni presi di mira dai ladri nelle notti scorse nelle località di Godo e San Pancrazio. "I fatti sono di per sé ancor più biasimevoli se si considera che le vittime sono piccoli artigiani che si sono visti privare di tutta l’attrezzatura, anche costosa, necessaria per il loro lavoro - viene evidenziato dalla lista "Cambia Ross" -. Conosciamo e apprezziamo lo sforzo delle forze dell’ordine ma riteniamo che per il futuro siano necessari maggiori investimenti in termini di sicurezza attiva, una maggiore presenza notturna dei Carabinieri e coinvolgere maggiormente la Polizia Municipale in attività di prevenzione e controllo del territorio. Allo stesso tempo riteniamo fondamentale coinvolgere la cittadinanza nella progettazione e nella realizzazione di iniziative di coesione sociale, volte a generare sentimenti di appartenenza e inclusione, aumentare la percezione del bene comune e favorire l’impegno e il coinvolgimento dei cittadini singoli e associati, aumentando così il grado e la percezione di sicurezza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • "L'Ue vieta l'unico prodotto efficace contro la cimice asiatica. Sarà un disastro"

Torna su
RavennaToday è in caricamento