Furti in abitazione, si aggrava la posizione dei tre giovani stranieri

Appartengono ad una commerciante cervese le macchine fotografiche sequestrate dai carabinieri nel corso della perquisizione svolta in un appartamento sul lungomare di Cervia

Si aggrava la posizione dei tre giovani albanesi arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Cervia e Milano Marittima finiti nei guai per per ricettazione. Appartengono ad una commerciante cervese le macchine fotografiche sequestrate dai carabinieri nel corso della perquisizione svolta in un appartamento sul lungomare di Cervia. Dagli accertamenti è emerso che le erano state rubate tre giorni prima dal proprio appartamento. Il terzetto dovrà rispondere dell'accusa di furto in abitazione aggravato.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Inaugurati la rotatoria e il sottopasso sull'Adriatica, al via i lavori per la rotonda delle Saline

  • Cronaca

    Basta un abbraccio per sfilare la collanina: arrestate due abilissime ladre

  • Cronaca

    Cervia, il Questore chiude un bar per 15 giorni. Durante il controllo spuntano due spacciatori

  • Cronaca

    Aiutava due trafficanti a smerciare la cocaina: minorenne finisce in comunità

I più letti della settimana

  • Auto vola fuori strada: due persone perdono la vita sul colpo, gravissima una terza

  • Malore fatale dopo il bagno, anziano perde la vita sulla battigia

  • Schianto fatale contro un furgone: morto un motocislista ravennate

  • Schianto in autostrada: quattro ferite, grave una ragazza

  • Pullman e jeep dei militari si scontrano al semaforo e il fuoristrada si cappotta

  • Schianto all'incrocio tra moto e automobile: giovane in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento