Furti in abitazione, si aggrava la posizione dei tre giovani stranieri

Appartengono ad una commerciante cervese le macchine fotografiche sequestrate dai carabinieri nel corso della perquisizione svolta in un appartamento sul lungomare di Cervia

Si aggrava la posizione dei tre giovani albanesi arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Cervia e Milano Marittima finiti nei guai per per ricettazione. Appartengono ad una commerciante cervese le macchine fotografiche sequestrate dai carabinieri nel corso della perquisizione svolta in un appartamento sul lungomare di Cervia. Dagli accertamenti è emerso che le erano state rubate tre giorni prima dal proprio appartamento. Il terzetto dovrà rispondere dell'accusa di furto in abitazione aggravato.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Auto nel fosso, impatto violentissimo: grave uomo trovato a vagare in stato confusionale

    • Cronaca

      Rogo nella notte distrugge un'attrezzaia piena di utensili e materiali

    • Cronaca

      Trasporto pubblico locale: nasce l’Agenzia unica della mobilità romagnola

    • Cronaca

      Il mare mosso fa paura: allerta meteo per rischio mareggiate

    I più letti della settimana

    • Intrappolato nell'abitacolo dopo lo schianto nel fosso: è in gravi condizioni

    • Sprofonda l'asfalto sull'A14 Dir: scoppiano due pneumatici ad un automobilista

    • Dramma in centro, si lancia dal secondo piano di un palazzo: è in gravi condizioni

    • Furti seriali e prelievi dal bancomat: madre, padre e figlio finiscono in carcere

    • Da sola esce di strada: neopatentata sorpresa ubriaca al volante

    • Trasportato d'urgenza al Bufalini dopo esser stato investito

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento