Ruba merce elettronica all'Esp, arrestato 41enne

Furto aggravato. Con questa accusa la Polizia di Ravenna ha arrestato nel pomeriggio di venerdì un 41enne italiano, G.N. le sue iniziali. Gli agenti sono intervenuti presso il centro commerciale ESP

Furto aggravato. Con questa accusa la Polizia di Ravenna ha arrestato nel pomeriggio di venerdì un 41enne italiano, G.N. le sue iniziali. Gli agenti sono intervenuti presso il centro commerciale E.S.P. di via Bussato, dopo che il personale di vigilanza aveva osservato l'uomo uscire dal centro senza aver acquistato nulla, nonostante avesse passato diverso tempo, con fare sospetto, tra le scaffalature della merce elettronica.

Gli agenti hanno così bloccato l'uomo all’uscita delle casse e lo hanno sottoposto ad un controllo, dal quale è emerso che l'uomo aveva asportato dagli scaffali una borsa porta-computer, un'antenna tv e radio per computer e una 'flash drive'. In tutta la merce erano state strappate le relative etichette.

Tutto il materiale è stato restituito al titolare del negozio, mentre l'uomo è stato portato in Questura per le procedure di rito. Sottoposto ai rilievi foto-dattiloscopici, è emerso che il 41enne aveva già precedenti per reati contro il patrimonio e connessi allo spaccio di droga.

Al termine degli accertamenti l’uomo è stato arrestato e, trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura, verrà processato con il rito direttissimo nella mattinata di sabato.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Schianto in scooter in via Trieste: gravissimo un trentenne

    • Meteo

      Settembre si chiude con l'alta pressione e il bel tempo: le previsioni meteo

    • Cronaca

      Solarolo, tutta la comunità a tavola in centro storico per i terremotati di Montegallo

    • Cronaca

      Limitazioni alla circolazione per la realizzazione della nuova rotatoria

    I più letti della settimana

    • Omicidio Ballestri: dai filmati delle telecamere si nota un'auto compatibile con quella di Cagnoni

    • Omicidio di Giulia Ballestri, Cagnoni risponde al giudice: "Sono innocente"

    • Massacrata a bastonate, Giulia violentata prima di esser uccisa? Si attende l'autopsia

    • La famiglia di Giulia si chiude nel dolore: "Un affetto commovente"

    • "Stop femminicidi", un cartello nella casa dell'omicidio. L'autopsia: dieci bastonate

    • Ha dedicato la sua esperienza al volontariato: si è spento Alfio Baldino

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento