Ruba un paio di scarpe ed esce dal negozio indossandole: ma viene scoperto

Il giovane era stato notato, dal personale del supermercato, aggirarsi con fare sospetto tra gli scaffali dell’esercizio commerciale

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Lugo, nel corso di un servizio serale, sono intervenuti presso l’Ipercoop di Lugo dove hanno tratto in arresto un giovane originario del luogo.

Lo stesso poco prima era stato notato, dal personale del supermercato, aggirarsi con fare sospetto tra gli scaffali dell’esercizio commerciale. Un dipendente della vigilanza era riuscito, in particolare, a cogliere un movimento furtivo dell'uomo, notando che in seguito si era appartato in un luogo poco osservato per qualche minuto. A quel punto ha deciso di allertare il 112 per far eseguire un controllo del ragazzo da parte di una pattuglia dei Carabinieri. I sospetti, giunti sul posto i militari dell’Arma, sono stati immediatamente fugati grazie anche alla conoscenza diretta da parte degli stessi della persona segnalata, già nota agli operanti.

Nella circostanza sarebbe stato infatti accertato che l'uomo, che aveva già fisicamente oltrepassato le casse, si era reso responsabile del furto di un paio di costose scarpe sportive da cui, nel tentativo di non essere scoperto, aveva preventivamente staccato anche il sistema antitaccheggio per eludere i controlli in uscita, indossandole anche ai piedi al posto delle sue per non destare alcun sospetto. La merce sottratta è stata immediatamente restituita all’avente diritto e il giovane tratto in arresto. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Ravenna, il giovane è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • "L'Ue vieta l'unico prodotto efficace contro la cimice asiatica. Sarà un disastro"

  • Precipita in un canalone con la mountan bike: attimi di terrore per un ravennate

Torna su
RavennaToday è in caricamento