Caos nella notte: rubano un furgone e si lanciano contro la vetrata del supermercato

La telecamera che punta proprio su quella vetrata è stata annerita per impedire le riprese, tuttavia le forze dell'ordine e i tecnici visioneranno comunque i filmati

Foto Massimo Argnani

Spaccata nella notte al supermercato Famila di via Argirocastro, dietro al parco di Teodorico. Poco prima delle 4 della notte tra domenica e lunedì alcuni malviventi, dopo aver rubato un furgone, lo hanno usato come ariete per lanciarsi contro una vetrata laterale che dà sugli uffici del supermercato. La banda ha subito puntato alla cassaforte, che conteneva i fondi cassa di tutte le postazioni del negozio, e ha cercato di sradicarla. Tuttavia, forse spaventati dall'allarme che è suonato immediatamente, i ladruncoli se la sono data a gambe senza bottino e abbandonando il furgone sul posto. I danni alla struttura sono ingenti e ancora in fase di quantificazione, ma si parlerebbe di diverse migliaia di euro. La telecamera che punta proprio su quella vetrata è stata annerita per impedire le riprese, tuttavia le forze dell'ordine e i tecnici visioneranno comunque i filmati. Sul posto il radiomobile dei Carabinieri di Ravenna, che prosegue le indagini.

Foto Massimo Argnani

Potrebbe interessarti

  • Benefici ed effetti collaterali dello zenzero

  • Sopravvivere al caldo senza aria condizionata? Ecco come fare

  • Cosa attrae le zanzare? E' tutta colpa della chimica

  • Street food al ristorante? Ecco i locali da provare a Ravenna

I più letti della settimana

  • Sciagura in serata: moto si schianta contro un'ambulanza, muore un 28enne

  • Forte temporale a Cervia: strade e sottopassi allagati e alberi crollati

  • Si tuffa e viene colto da un malore: muore nella piscina dell'hotel

  • Muore a 28 anni, fidanzata in prognosi riservata: c'è un testimone del drammatico incidente

  • Si schiantano in moto: passeggero ferito grave, il conducente fugge a piedi

  • Schiacciata sotto un albero nella tempesta: amputata la gamba, donna resta in coma

Torna su
RavennaToday è in caricamento