Giornata mondiale del neonato prematuro: "Nel 2016 a Ravenna 161 nati pretermine"

La giornata vuole sensibilizzare sulle problematiche che i piccoli nati pretermine e i loro genitori devono affrontare durante il difficile percorso di sopravvivenza e di crescita

Venerdì si celebra la Giornata Mondiale del Neonato Prematuro. E’ l’occasione per richiamare l’attenzione sul tema della prematurità e per sensibilizzare sulle problematiche che i piccoli nati pretermine e i loro genitori devono affrontare durante il difficile percorso di sopravvivenza e di crescita. “La nascita di un figlio prematuro – spiega Federico Marchetti, direttore dell’Unità Operativa di Pediatria e Neonatologia - coglie spesso impreparati i genitori che si trovano a vivere sentimenti di paura, angoscia, rabbia, tristezza e senso di colpa. Grazie ai progressi della scienza neonatale le possibilità di sopravvivenza dei bambini nati prematuri sono aumentate notevolmente in questi anni, ma in tutto il percorso di cura e di assistenza del neonato è fondamentale il coinvolgimento attivo dei genitori. Un aspetto molto importante nell’attività quotidiana di tutto il personale dell’equipè è infatti dedicato a realizzare un legame adeguato dei genitori con il proprio figlio e garantire una interazione precoce. Il coinvolgimento dei genitori nella cura quotidiana del neonato ha un compito determinante nell’accompagnarne la crescita, facendo in modo che riceva gli stimoli necessari a favorire un normale sviluppo psico-comportamentale”. Nell’anno 2016 sono stati 161 i neonati seguiti in Neonatologia. Di questi, quelli pretermine (prima 36 settimane) sono stati 90, con età gestazionale tra la ventottesima e la trentaquattresima settimana.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Precipita per oltre cento metri dal sentiero di guerra del Pasubio: muore medico in pensione

  • Spaventoso incidente stradale, coinvolte quattro auto: una donna in condizioni gravissime

  • Rubava nel supermercato dove lavora: dipendente infedele nella rete dei Carabinieri

  • Ennesimo scontro tra auto al solito incrocio di Fiumazzo. Anziano trasportato con l'elimedica al Bufalini

  • Il figlio è ubriaco e dà in escadescenza, la mamma chiama la Polizia: era ricercato per una condanna per tentato omicidio

  • Schianto in A14 tra una moto e un'auto: in gravi condizioni un ravennate

Torna su
RavennaToday è in caricamento