Sei percorsi su strada e in mtb: torna il 'Giro della Romagna'

La gran fondo cicloturistica non competitiva è tra le più longeve e partecipate nel panorama nazionale e quest’anno è inserita nelle sette prove che assegneranno il Criterium italiano di gran fondo individuale 2019

Domenica 5 maggio si terrà la 40esima edizione del Giro della Romagna, che si svolgerà con partenza e arrivo da Madonna delle Stuoie a Lugo, con ritrovo dalle 6.30 alle 8. Questa gran fondo cicloturistica non competitiva è tra le più longeve e partecipate nel panorama nazionale e quest’anno è inserita nelle sette prove che assegneranno il Criterium italiano di gran fondo individuale 2019 e torna a far parte del Circuito romagnolo.

“Il Giro di Romagna è per Lugo una tradizione consolidata, che porta ogni anno migliaia di partecipanti provenienti da tutta Italia – ha dichiarato l'assessore allo sport del Comune di Lugo Pasquale Montalti - Per organizzare una manifestazione di questa portata serve una grande lavoro, per questo è importante ringraziare tutti i volontari che rendono possibile questa iniziativa e ovviamente l’Unione cicloturistica “Francesco Baracca”".

Anche in questa edizione le diverse migliaia di cicloturisti che come ogni anno si attendono a Lugo si cimenteranno sui quattro percorsi su strada e sui due fuori strada per mountain bike, gravel ed e-bike. I tracciati dei percorsi, interamente segnalati, si snodano lungo le colline del faentino e della Toscana con lunghezze e altimetrie diversificate tali da permettere a ogni ciclista di trovare il più adatto alle proprie caratteristiche e obiettivi di stagione. Il Giro della Romagna sarà preceduto dalla Randonnée che prenderà invece il via sabato 4 maggio da piazza Baracca, dalle 15 alle 16, con arrivo al centro sportivo di Madonna delle Stuoie. Le premiazioni si effettueranno nella tensostruttura del Maracanà domenica 5 maggio alle 15.30; per il Giro della Romagna saranno poi premiate le prime 50 società classificate, verranno inoltre sorteggiati altri cinque premi tra le altre società partecipanti e, anche quest’anno, tra tutte le cicloturiste verrà estratto a sorte un diamante certificato.

Già da settimane i volontari della Baracca stanno lavorando per garantire l’ormai consolidato e apprezzato livello di organizzazione e di qualità nei servizi messi a disposizione dei ciclisti e dei loro accompagnatori. Oltre ai ristori lungo i percorsi, all’arrivo i partecipanti potranno usufruire del parcheggio per le biciclette, del servizio docce e del pasta party finale a base di specialità romagnole. Per permettere lo svolgimento dell’iniziativa, è stato istituito il divieto di sosta in via Madonna delle Stuoie (lato Maracanà) dalle 5 di sabato 4 maggio alle 18 di domenica 5 maggio; divieto di transito nel tratto tra via Minardi e via Rivali San Bartolomeo dalle 5 alle 18 di domenica 5 maggio; in via Rivali San Bartolomeo divieto di transito nel tratto tra via Taglioni e via Madonna delle Stuoie, dalle 5 alle 18 di domenica 5 maggio; in via Piano Caricatore divieto di accesso nel tratto tra via XXV Aprile e via Rivali San Bartolomeo (escluso residenti) e senso unico di marcia (da via Rivali San Bartolomeo a via XXV Aprile) dalle 8 alle 16 di domenica 5 maggio.

L’iniziativa è organizzata dall’Unione cicloturistica “Francesco Baracca”, con il patrocinio del Comune di Lugo. L’iscrizione costa 10 euro (14 euro per chi partecipa anche alla Randonnée), per il ritrovo autogestito 2,50 euro. La quota di iscrizione comprende pacco gara, assistenza sanitaria e meccanica, ricchi ristori con spazio anche per i celiaci, carro scopa, pasta party, parcheggio bici presidiato all’arrivo, servizio docce. In base all’andamento della manifestazione una parte sarà devoluta in beneficenza.

Presentazione Giro di Romagna, 29 aprile 2019 (2)-2

Potrebbe interessarti

  • I Consultori a Ravenna: elenco, indirizzi e servizi

  • Aperitivo a Ravenna: 5 locali ideali per un cocktail all'aperto

  • I borghi medievali romagnoli da non perdere

  • Comprare una casa all'asta: come si fa?

I più letti della settimana

  • I pompieri arrivano per spegnere un incendio: e trovano il cadavere di un uomo

  • La scia di sangue non si ferma. Schianto sull'Adriatica, muore dopo 6 giorni di agonia

  • Si schiantano contro le auto parcheggiate e si cappottano: tre giovani in ospedale

  • Chiusi i 'campi-parcheggio' a Lido di Classe: ed è subito strage di multe

  • Accoltellato di fronte alla caserma della Municipale: scene da panico in Darsena

  • Colto da malore in auto col figlioletto: cittadini e Polizia locale evitano il disastro

Torna su
RavennaToday è in caricamento