Giro d'Italia per più giorni in Romagna, Cervia papabile per un traguardo di tappa

La Romagna non sarà una toccata e fuga per il prossimo Giro d'Italia. Indiscrezioni dei media danno ormai per papabili tre traguardi di tappa

La Romagna non sarà una toccata e fuga per il prossimo Giro d'Italia. Indiscrezioni dei media danno ormai per papabili i traguardi di tappa a Rimini, a Cesenatico e a Cervia. Una concentrazione di tappe che farebbe permanere l'edizione 2020 della più grande corsa ciclistica italiana in Romagna per più giorni. Simbolico, in particolare l'arrivo di tappa a Cesenatico, città di Marco Pantani, indimenticato campione, un arrivo che potrebbe essere anche partenza, con un percorso circolare che va a ricalcare quello della Nove Colli, omaggio alla popolarissima corsa ciclistica romagnola, rendendo così partecipe del passaggio del Giro anche per le colline cesenati e forlivesi. Una grande festa in rosa per Cesenatico. Ma non solo per Cesenatico, arrivi di tappa potrebbero esserci anche a Rimini (la corsa salirà dalle Marche) e a Cervia, prima della ripartenza verso il Veneto, a pochissimi chilometri quindi dagli altri due traguardi. Un tris davvero possibile?

Il sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli va cauto: “Non posso dire di non saperne niente, dato che il Comune, ma soprattutto Destinazione Romagna (il nuovo ente regionale per la promozione turistica, ndr) stanno lavorando al progetto da tempo”. Ben tre tappe in Romagna? “Questo è segno che Destinazione Turistica Romagna si muove bene”, dice sibillino il sindaco di Cesenatico. Che però tira anche il freno: “Non so da dove le indiscrezioni traggano certezze. Bisogna aspettare la fine del mese per qualsiasi annuncio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • Bancomat, Pos e carte di credito in tilt: caos per prelievi e pagamenti in tutta Italia

Torna su
RavennaToday è in caricamento