Gli agenti della Municipale intervenuti durante il terremoto incontrano il sindaco

"Ciò che avete fatto rende orgogliosa l’intera città, e fa particolarmente piacere perché dà il senso profondo di qualcosa che va ben oltre il lavoro quotidiano"

Lunedì mattina in Municipio il sindaco Michele de Pascale, insieme al vicesindaco Fusignani e al comandante di Polizia Municipale Andrea Giacomini, ha ringraziato ufficialmente gli agenti della Municipale di Ravenna – Gian Lorenzo Lazzari, Luigi Faienza, Stefano Bravi, Ilaria Volonà, Fulvio Laghi, Maria Cristina Sintoni, Michelangelo Montefiori e Francesco Caroli – che tra gennaio e febbraio scorsi hanno prestato soccorso e sostegno alla popolazione terremotata del Comune di Caldarola (Macerata), consegnando loro anche una lettera di ringraziamento da parte del presidente della Regione Bonaccini.

“Insieme alla mia gratitudine – ha commentato il sindaco – vi porto oggi anche i ringraziamenti del presidente della Regione Stefano Bonaccini per il profondo impegno mostrato, per la qualità del lavoro svolto e per aver portato in alto il nome dell’Emilia-Romagna. Ciò che avete fatto rende orgogliosa l’intera città, e fa particolarmente piacere perché dà il senso profondo di qualcosa che va ben oltre il lavoro quotidiano. Questa amministrazione sta investendo molto sul corpo di polizia municipale proprio perché siamo convinti che si tratti non solo di un presidio fondamentale per il territorio, ma soprattutto di un riferimento indispensabile per la comunità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Allarga la tua casa costruendo una veranda

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

Torna su
RavennaToday è in caricamento