Gli "Amici di Clodovea" donano i defibrillatori a tre scuole di Cervia, Milano Marittima e Ravenna

L'acquisto degli strumenti è stato possibile grazie ai fondi raccolti in occasione della celebrazione del centenario della Settimana Rossa

L’associazione Amici di Clodovea di Savio ha donato tre defibrillatori alla scuola dell’infanzia di Savio di Cervia, alla scuola Mazzini di Milano Marittima e alla scuola Burioli di Savio di Ravenna. Infatti in occasione della celebrazione del centenario della Settimana Rossa, l’associazione ha raccolto fondi in beneficienza, che sono stati usati per l’acquisto dei defibrillatori. Alla consegna avvenuta venerdì scorso era presente la dirigente scolastica Edera Fusconi, il vicesindaco di Cervia Gabriele Armuzzi, l’assessore del comune di Ravenna Federica Del Conte, Pierino Evangelisti, coordinatore e promotore dell’iniziativa e il dott. Adriano Rosetti della Farmacia del Savio che ha fornito i defibrillatori. L’associazione è anche organizzatrice della festa di Halloween, il cui ricavato è stato devoluto alle scuole di Savio di Cervia e di Ravenna.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Teatro di rapine, accoltellamenti, spaccio e minacce: sospeso un bar

    • Cronaca

      Bancarotta del Mercatone Uno, blitz all'alba della Guardia di Finanza

    • Politica

      Appello di Ancisi e question time: "Salvare il Marchesato dalla rovina"

    • Politica

      Traffico e incidenti sulla Provinciale Santerno Ammonite: richiesti dissuasori di velocità

    I più letti della settimana

    • Sprofonda l'asfalto sull'A14 Dir: scoppiano due pneumatici ad un automobilista

    • Auto nel fosso, impatto violentissimo: grave uomo trovato a vagare in stato confusionale

    • Dramma in centro, si lancia dal secondo piano di un palazzo: è in gravi condizioni

    • Subisce furti in continuazione, barista esasperato: inchiodato il ladro

    • Trasportato d'urgenza al Bufalini dopo esser stato investito

    • Entra in banca e trova un buco: forse preparavano una rapina

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento