Gli studenti di Faenza al lavoro per far nascere un'associazione cooperativa

I ragazzi della 4°BS scientifico del Torricelli-Ballarduini stanno progettando la nascita di un’associazione cooperativa scolastica

Avvicinare i ragazzi al mondo dell’impresa cooperativa attraverso dinamiche di interazione di gruppo e la costituzione di una vera e propria associazione cooperativa che operi all’interno della scuola: è lo scopo del progetto Scoop, un percorso promosso da Irecoop Emilia Romagna, sede di Ravenna e Confcooperative Emilia Romagna, che si inserisce all’interno del progetto di alternanza scuola-lavoro dell’istituto scolastico.

A svolgere il progetto è la classe 4° BS del Liceo Scientifico Torricelli-Ballardini di Faenza. Le lezioni in classe, iniziate nel mese di settembre, sono coordinate dallo staff della cooperativa faentina RicercAzione. A gennaio, nel caso in cui la nuova associazione cooperativa progettata dagli studenti verrà reputata fattibile, nascerà ufficialmente all’interno dello stesso istituto. Durante le 30 ore in classe gli studenti imparano a conoscere la storia e i principi della cooperazione, i meccanismi che permettono la nascita, lo sviluppo e la gestione di un’impresa cooperativa. Si stanno sperimentando nello sviluppo di competenze concernenti l’ auto-imprenditorialità e acquisendo elementi e strumenti base di statistica funzionali alla ricerca di mercato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • "Ravenna finirà sott'acqua entro il 2100": e con lei Venezia e Ferrara

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

  • Incidente sulla statale Adriatica: camion esce di strada e si ribalta

  • Il furgone esce di strada e si cappotta contro un cartellone pubblicitario: paura per due persone

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

Torna su
RavennaToday è in caricamento