Grande festa a Solarolo per il ventesimo anniversario dei gemellaggi

E' stato celebrato il 20esimo anniversario dei gemellaggi con il comune tedesco di Kirchheim am Ries e quello valdostano di Rhêmes-Notre-Dame

Nell’ambito della Festa dell’Ascensione, domenica a Solarolo è stato celebrato il 20esimo anniversario dei gemellaggi con il comune tedesco di Kirchheim am Ries e quello valdostano di Rhêmes-Notre-Dame.

In un paese in festa, la cerimonia è iniziata con l’esibizione dei corpi bandistici di Solarolo e Kirchheim per la strade di Solarolo fino all’arrivo in una piazza Gonzaga gremita di gente. Qui l’esibizione del Coro di Sant'Orso Rhêmes-Notre-Dame ha anticipato il momento suggestivo della firma del rinnovo del “patto di amicizia” tra i tre sindaci, sottoscritto dal neo sindaco di Solarolo Stefano Briccolani, al suo primo impegno istituzionale dopo la recente elezione, dal sindaco di Rhêmes-Notre-Dame Corrado Oreiller, e dal vicesindaco di Kirchheim am Ries Johannes Strauss (per l’indisponibilità del sindaco Willi Feige a causa di un grave lutto familiare). Alla cerimonia hanno presenziato anche l’ex sindaco Fabio Anconelli e la sindaca dei ragazzi Alice Cangini. La celebrazione si è chiusa con la musica delle bande di Solarolo e Kirchheim, che hanno eseguito gli Inni nazionali di Germania ed Italia, infine quello europeo (l’Inno alla Gioia di Beethoven). Si è poi svolta la premiazione del concorso letterario "Legàmi", a cura dell’associazione Cultunauti e della Biblioteca Comunale, evento patrocinato dall’Amministrazione Comunale con la collaborazione della BCC.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una prima edizione che ha avuto un grande riscontro di interesse e che incoraggia gli organizzatori e il Comune di Solarolo a proseguire con maggiore impegno sul solco tracciato. Nel 1999 Solarolo firmò con Kirchheim am Ries e Rhêmes-Notre-Dame un “gemellaggio” che impegnava le tre amministrazioni a cercare ogni iniziativa per fare crescere la conoscenza reciproca e l’amicizia fra le comunità. Oggi, annualmente una delegazione di Kirchheim am Ries partecipa alla Festa dell'Ascensione, all'Oktoberfest ed all'installazione dell'albero di Natale in piazza Gonzaga a Solarolo. Dal canto suo, la Pro Loco di Solarolo partecipa al Festival del Vino che si tiene a Kirchheim am Ries in autunno, con una delegazione che propone cucina e vini romagnoli. Per quanto riguarda il gemellaggio fra Solarolo e Rhêmes Notre-Dame, oggi le due comunità si incontrano due volte all’anno: alla Fiera dell’artigianato tradizionale valdostano, che si svolge a Rhêmes la penultima domenica di luglio, e alla Festa dell’Ascensione a Solarolo, dove i “gemelli” valdostani propongono specialità gastronomiche della loro regione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ravennate in Nuova Zelanda: "Guardavano noi italiani con diffidenza, ora il panico è arrivato anche qua"

  • Si cappotta in un campo col camion: portato a Bologna in elicottero, è gravissimo

  • Il cuore grande dei romagnoli: vacanze in campeggio gratis per medici e infermieri

  • Scompare da casa, vasta ricerca delle forze dell'ordine su tutto il territorio

  • Il Coronavirus si porta via un medico: "Una splendida persona sempre disponibile"

  • Coronavirus, rallentano i contagi e crescono i guariti. Ma Ravenna conta un altro morto

Torna su
RavennaToday è in caricamento