I bagnanti si imbattono in un trigone nelle acque di Marina di Ravenna

Nei giorni scorsi è stato avvistato un altro esemplare di trigone nelle acque limpide di Marina di Ravenna. "Questi esemplari sono comuni nel nostro mare", spiegano da Emilia Romagna Meteo

Nei giorni scorsi è stato avvistato un altro esemplare di trigone nelle acque limpide di Marina di Ravenna. "Questi esemplari sono comuni nel nostro mare - spiegano da Emilia Romagna Meteo - Nel periodo estivo, specialmente tra giugno e luglio, si avvicinano alla riva per deporre le uova; non bisogna avvicinarsi e nemmeno stuzzicarli, il loro aculeo è pericoloso e la puntura può essere dolorosa. Il trigone, una volta deposte le uova, tornerà al largo tranquillamente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cause, sintomi e rimedi per l'anoressia sessuale

  • Tutta la comunità di Classe in lutto: dopo una lunga malattia è morto Andrea Panzavolta

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Scossa di terremoto nel pomeriggio di domenica, il sisma avvertito distintamente nel ravennate

  • Schianto tra camion e furgone all'incrocio: operaio grave in ospedale

  • Coronavirus, supermercati presi d'assalto e scaffali vuoti in tanti negozi

Torna su
RavennaToday è in caricamento