Il "dopo di noi" si decide "durante": nasce uno sportello per aiutare i disabili

Lo sportello metterà a disposizione professionisti per individuare le soluzioni progettuali personalizzate più adeguate alla persona con disabilità e al suo nucleo famigliare

La domanda più frequente di famiglie che hanno al proprio interno persone con disabilità è: “Chi si occuperà di mio figlio quando non ci saremo più?”. Rispondere alle richieste di coloro che si preoccupano per il futuro della persona cara non autonoma, per il momento in cui verrà meno il nucleo familiare d’origine o comunque per il momento in cui quel nucleo non riuscirà più a supportare nello stesso modo le esigenze della persona stessa, richiede sicuramente la sinergia di più professionalità e il massimo ascolto della persona per individuare soluzioni personalizzate, volte a garantire la migliore qualità della vita della persona disabile.

Per costruire un buon progetto per il “dopo” è indispensabile assumere iniziative e costruire un buon progetto nel cosiddetto “durante”, senza rimandare decisioni di carattere sanitario, riabilitativo, patrimoniale, giuridico al momento dell’emergenza. Non sempre però è possibile trovare opportunità di informazione qualificata, personalizzata, riservata e di facile accesso. Per questo diventa indispensabile avviare e mettere a disposizione dei cittadini uno “sportello” di consulenza e informazione in cui la famiglia possa sentirsi accolta, ascoltata e indirizzata verso le migliori soluzioni per la vita della persona con disabilità oggi nel “durante” e domani nel “dopo”. L’accesso gratuito allo sportello consentirà di avere un confronto con appositi professionisti (medici, avvocati, notai, ecc.) che saranno a disposizione per individuare le soluzioni progettuali personalizzate più adeguate alla persona con disabilità e al suo nucleo famigliare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questo stesso sportello permetterà di conoscere tutti gli strumenti, anche giuridici (Amministrazione di Sostegno, testamento, contratti di mantenimento e di assistenza, comodati d’uso, Trust, ecc. ), che se ben orientati e messi in sinergia, costituiscono degli indispensabili e preziosissimi alleati per garantire la migliore qualità di vita della persona non autosufficiente. Tale sportello rappresenta un’importante e imprescindibile risorsa per conoscere le possibilità e le risorse attivabili per sostenere nel migliore dei modi, con competenza e professionalità, il progetto per il durante dopo di noi della persona disabile e della sua famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto tra tre auto all'incrocio: muore un automobilista

  • Coronavirus, un nuovo caso e un decesso: i test sierologici scoprono gli asintomatici

  • Scontro tra due ciclisti nel sottopasso: uno è in condizioni gravissime

  • Investita alla rotonda mentre va in bici: donna in gravi condizioni

  • Aggredite a morsi dal cane nel cortile di casa: bambine in ospedale

  • Perde il controllo della moto e cade nel fosso: interviene l'elicottero

Torna su
RavennaToday è in caricamento