Il figlio è ubriaco e dà in escadescenza, la mamma chiama la Polizia: era ricercato per una condanna per tentato omicidio

Un ucraino di 29 anni, già noto alle forze dell'ordine, è finito nei guai per oltraggio, minaccia, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale

Palesemente ubriaco, stava dando in escandescenza all’interno di una abitazione. Un ucraino di 29 anni, già noto alle forze dell'ordine, è finito nei guai per oltraggio, minaccia, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. L'episodio si è consumato domenica mattina a Reda. Gli agenti hanno appreso dalla madre del giovane che il figlio che si trovava al piano superiore dell’abitazione, visibilmente alterato dall’assunzione di sostanze alcooliche, stava dando in escandescenza contro tutti, pretendendo di uscire di casa e allontanarsi alla guida dell’auto della donna.

Mentre la donna stava informando i poliziotti di quanto accaduto, è arrivato il giovane che, inizialmente ha cominciato ad inveire ed offendere gli agenti per poi passare a minacciarli. A nulla sono valsi i tentativi dei poliziotti per riportare alla calma il 29enne, che, cercando di allontanarsi dall’abitazione, ha spintonato uno dei due agenti per poi cercare di aggredire il secondo. Lo straniero è stato quindi arrestato e condotto negli uffici del Commissariato di Polizia di Faenza.

Da ulteriori accertamenti è risultato che era ricercato dall’aprile del 2013. Infatti l’Ufficio Esecuzioni penali della Procura per i Minorenni di Milano lo stava cercando dovendo lo stesso scontare una condanna definitiva di un anno, due mesi e 29 giorni per il reato di tentato omicidio commesso nel 2007, da minorenne, a Milano. Ora si trova in carcere in attesa della celebrazione dell’udienza di convalida dell’arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • Bancomat, Pos e carte di credito in tilt: caos per prelievi e pagamenti in tutta Italia

Torna su
RavennaToday è in caricamento