Il medico dona un defibrillatore alla città in memoria di suo padre

In concomitanza con la donazione, la rete d'impresa Fusignano è Più ha organizzato un corso di abilitazione all'uso del defibrillatore

Sabato il sindaco di Fusignano Nicola Pasi ha inaugurato un nuovo defibrillatore, collocato in piazza Corelli. Il defibrillatore è stato donato alla città dal dottor Angelo Placci, in memoria del padre Matteo. In concomitanza con la donazione, la rete d'impresa Fusignano è Più ha organizzato un corso di abilitazione all'uso del defibrillatore per i commercianti e gli artigiani associati.

"Fusignano si arricchisce di un nuovo presidio di pronto intervento, fondamentale per salvare la vita delle persone, che sarà a disposizione di tutti i cittadini – ha dichiarato il sindaco Pasi - L'affettuoso ricordo di Matteo Placci diventa così un atto di amore e di responsabilità collettiva per la propria comunità. Ringrazio Angelo Placci per il dono che ha voluto fare a Fusignano e i commercianti e artigiani della rete d’impresa per essersi messi a disposizione, ancora una volta, della nostra comunità”.

Potrebbe interessarti

  • Case popolari: tutte le informazioni utili per il Comune di Ravenna

  • La sabbia invade casa? Ecco come ripulirla

  • Viaggiare sicuri, ecco i trucchi per combattere il caldo in in auto

  • Pannelli fotovoltaici, tutti i vantaggi dell'energia solare

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto e muore in autostrada: chi era la vittima

  • Un altro morto nel drammatico incidente di via Bastia: tragico bilancio

  • Tragedia in autostrada: si scontra contro un'auto, muore motociclista

  • I passanti vedono del fumo uscire dal ristorante: dentro era scoppiato un incendio

  • Macabro ritrovamento nell'abitazione in centro: uomo trovato in un lago di sangue

  • La vedova di Vigor Bovolenta Federica Lisi riscopre l’amore: "Sono molto serena"

Torna su
RavennaToday è in caricamento