"Il verde ci dona", i residenti collaborano per migliorare il verde urbano

In questi giorni è in distribuzione un kit di partecipazione che contiene le istruzioni di questo “gioco”, con la scheda dove inserire segnalazioni e osservazioni

Nel comune di Cotignola prende il via il progetto partecipato “Il verde ci dona”, con lo scopo di rilanciare la cura del verde e del decoro urbano negli spazi pubblici del capoluogo e delle frazioni, con l’obiettivo di migliorare l’aspetto della città, la sua salubrità e il piacere di viverla. Con questa iniziativa l’Amministrazione comunale si pone l’obiettivo di raccogliere quante più osservazioni possibili da parte dei cittadini: aiuole spoglie, alberi “mancati”, panchine o cestini in cattive condizioni o assenti, piccoli interventi di tinteggiatura, eccetera. Dopo questa iniziale mappatura, saranno analizzate tutte le segnalazioni e, se fattibili, suddivise tra quelle che potranno essere realizzate direttamente dal Comune (come per esempio la messa a dimora di un albero) e quelle che potranno invece essere curate da cittadini volontari (come la cura di una fioriera), in collaborazione con l’Amministrazione comunale, nell’ambito di un vero e proprio patto.

In questi giorni è in distribuzione un kit di partecipazione che contiene le istruzioni di questo “gioco”, con la scheda dove inserire segnalazioni e osservazioni. Il cittadino può limitarsi a segnalare situazioni che potrebbero migliorare, ma può anche indicare la propria disponibilità a prendersi cura di qualcosa, nel breve o nel lungo periodo. Utilizzando il proprio smartphone, è sufficiente che il cittadino fotografi la scheda compilata e la invii tramite Whatsapp al numero 3332198110, oppure all’indirizzo email ilverdecidona@gmail.com. In questa fase di mappatura, insieme ai gruppi di cammino di Cotignola e Barbiano, saranno organizzate delle escursioni urbane mirate all’individuazione di aree e situazioni dal “potenziale inespresso”, per arricchire da un lato la banca dati delle segnalazioni e, dall’altro, per educare a una nuova consapevolezza del bello, quale parte integrante della qualità della vita e del benessere.

In città sono stati individuati numerosi punti in cui è possibile ottenere il kit di partecipazione o lasciare le proprie indicazioni: a Cotignola presso erboristeria Artemisia (corso Sforza 41), Giogiocaffè (piazza Vittorio Emanuele II 7), parrucchiera Mely e Miky hair (via Roma 40/1), Acconciature ribelli (via Garibaldi 34), edicola Dalmonte Nadia (corso Sforza 94), Hair Lab Parrucchieri (via Dante Alighieri 18), tabaccheria Denis (via Falcone 6); a Barbiano presso il bar Il rosso e il nero (via Raniero 6), edicola Zoli Nadia (via Manzoni 52), Diego Arreda (piazza Alberico). Il kit è inoltre disponibile presso l’Urp e la biblioteca comunale “Luigi Varoli” di Cotignola, in corso Sforza 24. È disponibile inoltre una mappa interattiva online, al link goo.gl/ELBBzu, dove chiunque può vedere le segnalazioni che sono già state raccolte. L’iniziativa è realizzata dal Comune di Cotignola, con il supporto della cooperativa di artigianato culturale “Casa del cuculo”, in collaborazione con i gruppi di cammino di Barbiano e Cotignola, della Consulta dei ragazzi e dei commercianti che hanno aderito all’iniziativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Natale da favola a Cervia e Milano Marittima con 140 abeti e illuminazioni fantastiche

  • Le azdore romagnole insegnano come fare tagliatelle e strozzapreti e finiscono sul 'Sunday Times' - VIDEO

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

Torna su
RavennaToday è in caricamento