Imbrattatore seriale incastrato dalla Polizia locale: ha "dipinto" mezza città

Secondo quanto ricostruito con le indagini, infatti, circa metà degli imbrattamenti distribuiti sull’intero territorio cittadino sarebbero a lui riconducibili

La Polizia locale di Ravenna, giovedì mattina all’alba a Marina Romea, su delega del Procuratore della Repubblica di Ravenna ha proceduto alla perquisizione domiciliare presso l’abitazione di un 20enne del posto, gravemente indiziato di essere l’autore di un numero altissimo di imbrattamenti in varie zone della città.

Secondo quanto ricostruito con le indagini, infatti, circa metà degli imbrattamenti distribuiti sull’intero territorio cittadino sarebbero a lui riconducibili. Tra le scritte predilette “dray”, “sbt”, “amen”, “ydra”, “hora”, “krod”, “pork” e “over”. Le indagini hanno consentito di recuperare all’interno dell’immobile numeroso materiale di interesse per l’indagine, tra cui bombolette spray, disegni e pennarelli, tutti posti sotto sequestro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta dell’ennesimo imbrattatore seriale identificato dalla Polizia locale, il cui nome va ad aggiungersi all’elenco, in continuo aggiornamento, delle persone pericolose per il decoro e la vivibilità dei luoghi della città. Chi volesse denunciare l’imbrattamento del proprio immobile e costituirsi parte civile nel procedimento può rivolgersi alla Polizia locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anziano fermato in un controllo 'anticoronavirus': "Io continuo a fare quello che mi pare"

  • Coronavirus, pesante aumento nel ravennate: 64 nuovi contagiati e un decesso

  • Trema la terra: avvertita una scossa di terremoto a Cervia

  • Coronavirus, 38 nuovi casi nel ravennate: gli infetti salgono a 489

  • Coronavirus, morto un 59enne: è la vittima più giovane. "Un amico meraviglioso"

  • Coronavirus, ecco il nuovo decreto: tutte le novità su spostamenti, lavoro e multe

Torna su
RavennaToday è in caricamento