Imparano la lingua dei segni per comunicare con la compagna: il ministro plaude agli studenti

"La scuola non è solo un luogo dove si imparano nozioni ma è il primo contatto tra i nostri ragazzi e la vita in comunità", evidenzia il ministro

Il ministro dell'Istruzione, Marco Bussetti, plaude gli studenti della classe 3A-Afm dell'Istituto tecnico Oriani di Faenza per scelto di imparare la lingua dei segni per poter comunicare e fare amicizia con la loro nuova compagna di classe non udente. "Abbattere il muro che impedisce l'integrazione dei ragazzi con deficit uditivo nelle nostre scuole è un impegno serio che io e il Ministro Lorenzo Fontana abbiamo voluto prendere con la firma del protocollo che prevede la formazione di docenti di sostegno qualificati esperti nella lingua dei segni", afferma Bussetti.

"La scuola non è solo un luogo dove si imparano nozioni ma è il primo contatto tra i nostri ragazzi e la vita in comunità - evidenzia il ministro -. È la loro seconda casa, dove imparano a socializzare con i loro compagni e dove nascono amicizie tanto profonde da accompagnarli per tutta la vita. Quello degli studenti dell'istituto Oriani è davvero uno splendido esempio di amicizia e integrazione, un grande gesto di altruismo e amore che auspico sia da esempio per tutta la nostra comunità scolastica".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cervia, le associazioni: "Basta con il degrado e il turismo ad alto tasso alcolico"

  • Cronaca

    Banda e tradizionale corteo: Cervia ha festeggiato il 74esimo della Liberazione

  • Cronaca

    Domenica ponte mobile alzato per il passaggio della Madonna Greca

  • Cronaca

    Assunzione di un dirigente a tempo determinato: prorogata la scadenza per la candidatura

I più letti della settimana

  • Muore sotto gli occhi del fidanzato, l'amica in rianimazione: autista ubriaco arrestato per omicidio stradale

  • Schianto mortale, perde la vita una ragazza: arrestato l'autista ubriaco

  • Paolo, il volo di un angelo: addio al portierino del Classe

  • La gita di Pasquetta finisce in ospedale: travolto al volto da una fiammata mentre prepara il barbecue

  • Si schianta contro un'auto mentre va in bici: muore in ospedale

  • Si schianta con lo scooter, era ubriaco: gravissimo il passeggero che era con lui

Torna su
RavennaToday è in caricamento