In fila per ore sotto il sole davanti all'Alighieri per i biglietti del concerto di Muti dedicato a Raul Gardini

Tante le persone che, nonostante il caldo, si sono messe in fila sotto il sole per accaparrarsi uno degli 800 biglietti omaggio per il concerto del Maestro Riccardo Muti dedicato al ricordo di Raul Gardini

Tutti in fila per Muti e Gardini. Sabato mattina in via Mariani si è creata una lunga fila all’ingresso della biglietteria del Teatro Alighieri, dove dalle 10 sono stati resi disponibili dei biglietti gratuiti per assistere al concerto del Maestro Riccardo Muti offerto alla città in ricordo di Raul Gardini. Tante le persone che, nonostante il caldo, si sono messe in fila sotto il sole per accaparrarsi uno degli 800 biglietti omaggio per il concerto del 23 luglio sul Podio dell'Orchestra Cherubini.

A 25 anni dalla scomparsa di Raul Gardini, Muti guiderà la Cherubini in un programma che è un ritratto dello stile strumentale praticato dagli operisti italiani nella seconda metà dell’Ottocento. Particolare attenzione per l’Intermezzo sinfonico e le funzioni che assolve nel melodramma: dal paesaggio siciliano che Pietro Mascagni evoca con l’Intermezzo di Cavalleria rusticana allo slancio melodico di Ruggero Leoncavallo nell’intermezzo di Pagliacci, dal tuffo nell’universo musicale pucciniano con l’Intermezzo di Manon Lescaut all’ambigua atmosfera dell’Intermezzo di Fedora di Umberto Giordano. Apre però la serata il carezzevole canto di Contemplazione di Alfredo Catalani, mentre il tono elegiaco - costante di tutti i brani in programma - si ritrova anche nel Notturno di Giuseppe Martucci. A concludere il concerto saranno i Ballabili da I vespri siciliani di Giuseppe Verdi, la più lunga composizione sinfonica di Verdi, inserita nell’atto III dell’opera come voleva la consuetudine dell’opera francese che esigeva la presenza del balletto come diversivo musicale e spettacolare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

teatro1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ravennate in Nuova Zelanda: "Guardavano noi italiani con diffidenza, ora il panico è arrivato anche qua"

  • A pochi giorni di distanza il Coronavirus porta via marito e moglie

  • Schianto fatale all'incrocio con un camion: perde la vita un 78enne

  • Schianto all'incrocio con un camion: anziano in ospedale in condizioni gravissime

  • Inquinamento alle stelle, valori record in tutta la Romagna: la spiegazione di Arpae

  • Terrore in strada: spoglia una donna e la palpeggia, minore denunciato per violenza sessuale

Torna su
RavennaToday è in caricamento