"Inalberiamoci in bici", oltre cinquanta persone alla scoperta degli alberi

Magnolie, pioppi bianchi e neri, aceri, platani, noci: sono stati undici, di tante varietà diverse, gli alberi ammirati lungo il percorso

Oltre cinquanta persone hanno partecipato, domenica, a "Inalberiamoci in bici - Gli alberi difensori della salute per il clima". In bicicletta, sono state accompagnate alla scoperta dei grandi alberi del territorio bagnacavallese. Magnolie, pioppi bianchi e neri, aceri, platani, noci: sono stati undici, di tante varietà diverse, gli alberi ammirati lungo il percorso. Erano presenti il vicesindaco Ada Sangiorgi e l’assessore all’Ambiente Caterina Corzani, rappresentanti del Comitato Genitori e di Tutti per la scuola, insegnanti e studenti dell’Istituto comprensivo Berti.

Il percorso è partito dal parco delle Cappuccine e si è poi snodato prima nel centro e successivamente nelle campagne di Bagnacavallo. Grazie all’aiuto di esperti, i partecipanti hanno potuto non soltanto ammirare la maestosità degli alberi, ma anche confrontarne dal vivo le caratteristiche: foglie, frutti, rami… Il progetto è stato ideato dalle associazioni: Coordinamento per la Pace Bagnacavallo, HumuSapiens, Pro Loco, Tutti per la Scuola, Comitato Genitori Istituto comprensivo, Confederazione Italiana Agricoltori (Cia) e Lestes, con la collaborazione del Comune, della Polizia Locale della Bassa Romagna e dell’Istituto comprensivo Berti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale sull'Adriatica, un morto e due feriti gravi

  • Dramma sui binari: perde la vita travolta da un treno

  • Precipita per oltre cento metri dal sentiero di guerra del Pasubio: muore medico in pensione

  • Spaventoso incidente stradale, coinvolte quattro auto: una donna in condizioni gravissime

  • Strage familiare a Foggia, il terzo figlio lavora a Ravenna: "Erano sereni"

  • Rubava nel supermercato dove lavora: dipendente infedele nella rete dei Carabinieri

Torna su
RavennaToday è in caricamento