Inaugura un centro cottura dedicato a Dario Alvisi, scomparso a causa della Sla

Il primo progetto portato a compimento dall'associazione "Insieme a te", fondata dalla moglie di Dario, è stato quello di realizzare il primo stabilimento balneare per disabili della Romagna

Sabato 12 gennaio alle 10.30 a Montaletto di Cervia, in via Dell’Industria 3, si svolgerà l’inaugurazione del nuovo centro di cottura Gemos “Dario Alvisi”, predisposto per servire 2.500 pasti scolastici al giorno. L'inaugurazione, che sarà seguita dai saluti di alcuni rappresentanti istituzionali, sarà un'occasione per ricordare Dario Alvisi, socio Gemos malato di Sla recentemente scomparso, insieme alla moglie Debora Donati che, proprio pochi mesi fa, ha fondato l'associazione "Insieme a te" in memoria di Dario. Il primo progetto portato a compimento dall'associazione è stato quello di realizzare il primo stabilimento balneare per disabili della Romagna.  Al termine dell'evento è previsto un piccolo aperitivo per i presenti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Cassa integrazione per tutti i lavoratori: la richiesta di Cmc al Ministero per far fronte alla crisi

  • Cronaca

    Tutti in campo con la divisa del Classe per l'ultimo saluto a Mister Evangelisti

  • Cronaca

    Una concorrente ravennate protagonista di "Avanti un altro!" su Canale 5

  • Cronaca

    Un attore ravennate nel telefilm con Jude Law: "All'inizio pensavo fosse uno scherzo"

I più letti della settimana

  • Forte terremoto, epicentro a Ravenna. Chiudono nidi, scuole e università

  • L'Ingv: "L'area colpita dal terremoto è ad alta pericolosità sismica"

  • Terremoto, vertice in Prefettura. L'Ingv: "A Ravenna sono possibili scosse fino a magnitudo 6"

  • "Ero obeso e triste, viaggiare mi ha salvato. Ho scelto di essere felice, ma mi mancano i cappelletti..."

  • Terremoto, epicentro a Lido di Dante. Maestri: "C'è qualche collegamento con le piattaforme?"

  • Esplosione nella pizzeria-kebab e vetrata in frantumi: paura in centro

Torna su
RavennaToday è in caricamento