Inaugura un centro cottura dedicato a Dario Alvisi, scomparso a causa della Sla

Il primo progetto portato a compimento dall'associazione "Insieme a te", fondata dalla moglie di Dario, è stato quello di realizzare il primo stabilimento balneare per disabili della Romagna

Sabato 12 gennaio alle 10.30 a Montaletto di Cervia, in via Dell’Industria 3, si svolgerà l’inaugurazione del nuovo centro di cottura Gemos “Dario Alvisi”, predisposto per servire 2.500 pasti scolastici al giorno. L'inaugurazione, che sarà seguita dai saluti di alcuni rappresentanti istituzionali, sarà un'occasione per ricordare Dario Alvisi, socio Gemos malato di Sla recentemente scomparso, insieme alla moglie Debora Donati che, proprio pochi mesi fa, ha fondato l'associazione "Insieme a te" in memoria di Dario. Il primo progetto portato a compimento dall'associazione è stato quello di realizzare il primo stabilimento balneare per disabili della Romagna.  Al termine dell'evento è previsto un piccolo aperitivo per i presenti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Abbandoni rifiuti, l'onda forlivese arriva a Ravenna: "Fenomeno esteso"

  • Politica

    Trivelle, botta e risposta tra De Pascale e Verlicchi: "Sostegno a Mediterranea che c'entra?"

  • Cronaca

    Controlli sulle auto con targa straniera: stanata "furbetta" a bordo di un suv costoso

  • Cronaca

    Bora furiosa, iniziata la ricognizione dei danni: c’è tempo fino al 3 aprile per segnalarli

I più letti della settimana

  • Ora c'è la prova fotografica: scoperto un lupo nella "Pineta di Ravenna"

  • L'arrampicata sportiva di Ravenna in lutto: è morto Giuseppe Bollettino

  • Serata di pura follia, dopo la lite investe una donna e fugge

  • La nuova hamburgeria gourmet che vuole far rinascere il centro storico: e assume personale

  • Tempesta di vento sferza il Ravennate, raffiche oltre i 100 km/h: alberi crollati, tetti scoperchiati e mareggiate

  • Finisce cappottata fuori strada, auto avvolta dalle fiamme: paura per una ragazza

Torna su
RavennaToday è in caricamento