Inaugurati due nuovi defibrillatori all'interno dei supermercati

Alcuni lavoratori dei due supermercati sono stati formati e abilitati all’uso dei defibrillatori e l’installazione è stata segnalata al 118 per un sostegno immediato in caso di bisogno

Lunedì il sindaco Eleonora Proni e il vicesindaco Ada Sangiorgi hanno incontrato, presso il supermercato Conad Cobar del centro commerciale La Pieve di Bagnacavallo, il presidente della cooperativa Cpda Raffaele Gordini per congratularsi per l’installazione di due defibrillatori, presso lo stesso supermercato e presso il Superstore Conad della Fonte di Tiberio.

I defibrillatori sono stati messi a disposizione, nell’ambito dell’iniziativa "Il cliente ci sta a cuore", dalla cooperativa Cpda che gestisce i due punti vendita a marchio Conad di Bagnacavallo. Grazie a essi si potrà soccorrere rapidamente chi si dovesse trovare in condizione di arresto cardiaco. Alcuni lavoratori dei due supermercati sono stati formati e abilitati all’uso dei defibrillatori e l’installazione è stata segnalata al 118 per un sostegno immediato in caso di bisogno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Tamponamento a catena sull'Adriatica: interviene l'elicottero, lunghe code di veicoli

  • "L'Ue vieta l'unico prodotto efficace contro la cimice asiatica. Sarà un disastro"

  • Precipita in un canalone con la mountan bike: attimi di terrore per un ravennate

Torna su
RavennaToday è in caricamento