"Aumenta la qualità dell'offerta della sosta": inaugurato il parcheggio di via Guidarello

Il nuovo parcheggio di via Guidarelli, realizzato e gestito da Azimut ha una capacità di 132 posti su un'area acquisita in diritto di superficie dall'Istituto delle Opere di Religione di Ravenna

Inaugurato il parcheggio di via Guidarello

Taglio del nastro giovedì mattina il nuovo parcheggio di via Guidarello realizzato e gestito da Azimut. Presenti il sindaco Fabrizio Matteucci,  l'assessore alla mobilità Enrico Liverani e l'assesore all'urbanistica Libero Asioli che hanno tagliato il nastro insieme con l'ad e il direttore di Azimut Pio Serritelli e Stefano di Stefano, e il Vescovo Monsignor Lorenzo Ghizzoni. "L'inaugurazione di questo nuovo parcheggio ha un valore sia simbolico che strategico - ha affermato l'assessore alLiverani -. Simbolico poiché rappresenta  un esempio di come sia stato mantenuto l'impegno di completarlo prima della chiusura di Piazza Kennedy".

Si tratta di un parcheggio "trategico perché, oltre che in termini numerici, arricchisce l'offerta di sosta cittadina  di una nuova modalità di fruizione a cittadini e a turisti. In particolare la novità di poter parcheggiare per l'intera giornata a un costo accessibile in pieno centro è una soluzione all'altezza dell'ospitalità della nostra città. E' dunque una giornata importante - ha concluso -  per il ridisegno della nostra città attraverso la creazione di nuovi spazi per le persone in un luogo centrale della città, come piazza Kennedy, e con l'introduzione di nuove opportunità di parcheggio nel segno della mobilità sostenibile". 

 

Matteucci ha sottolineato l'importanza della differenziazione delle modalità di sosta come risposta ai bisogni di cittadini e turisti. "Disponiamo - ha detto - di sia di luoghi per la sosta breve a rotazione, a cui si aggiungerà, una volta risolti i problemi di iter burocratico -amministrativo, il vicino parcheggio di via Port'Aurea, che di parcheggi per permanenze più prolungate come in questo caso.  Occorre quindi lavorare per cambiare la percezione dell'offerta di sosta a Ravenna che è ampia e variegata". L'amministrazione comunale ha messo a punto il sito www.cesostapervoi.it che fornisce a seconda della meta cittadini da raggiungere, l'indicazione delle aree per la sosta, le tariffe e il percorso pedonale. Il nuovo parcheggio di via Guidarelli, realizzato e gestito da Azimut ha una capacità di 132 posti su un'area acquisita in diritto di superficie dall'Istituto delle Opere di Religione di Ravenna. E' accessibile gratuitamente fino al 12 luglio, poi verranno applicate tariffe diversificate per le 24 ore. 

LE ASSOCIAZIONI - I rappresentanti di Confcommercio, Confesercenti, Cna e Confartigianato ricordano che "è stato proposto proprio dalle stesse già nelle osservazioni al Piano del Traffico fin dal lontano 2009. La prima considerazione riguarda la sicurezza. Un aspetto che è stato citato solo per quanto riguarda l’area interna del parcheggio (dotato di sistemi di video sorveglianza e che sarà controllato frequentemente dalle Forze dell’ordine. Inoltre si sarebbe preferita una maggiore apertura dei muri esterni, per dare maggiore sensazione di visibilità dall’esterno".

Ma soprattutto Confcommercio, Confesercenti, Cna e Confartigianato "chiedono con forza che tutto il percorso che porta dal parcheggio al centro storico debba essere valorizzato e reso sicuro a tutte le ore del giorno". La seconda considerazione riguarda la tariffazione proposta: "Siamo contrari sulle tariffe fissate per la notte ed i festivi, per questo sarà richiesto ad Azimut un incontro urgente per chiedere di modificare le tariffe proposte. Sarebbe stato bene un confronto precedente l'inaugurazione su questo punto, visto che è obiettivo di tutti che questo parcheggio fornisca il miglior servizio al cento storico".

L’ultima riflessione è sul parcheggio di fronte al nuovo: "il parcheggio Aci. Anche su questo è stato proposto da tempo all’Amministrazione Provinciale (proprietaria del terreno) di lavorare in accordo con il Comune di Ravenna affinchè tale spazio possa essere migliorato con lo scopo di accogliere più auto e rimanere aperto la sera e nei festivi. Questo rimane un obiettivo da perseguire con urgenza".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ravenna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Via vai sospetto dal gommista: "pneumatici" stupefacenti, la droga era destinata a Forlì

  • Violento scontro nel pomeriggio tra due auto: diversi feriti, ma per fortuna non sono gravi

Torna su
RavennaToday è in caricamento