Devastante incendio al camping, le indagini escluderebbero la pista dolosa

A dare l'allarme, nella tarda serata di lunedì intorno alle 22, al 115 sono stati i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile

Del bar-ristorante non è rimasto che lo scheletro. A poche ore dal devastante incendio che ha interessato il locale all'interno del camping "Classe" di Lido di Dante, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, affiancati dai tecnici del Vigili del Fuoco, sembrano esser arrivati ad un punto di svolta circa le cause che hanno innescato le fiamme. Le indagini escluderebbero la pista dolosa, inizialmente seguita dagli investigatori. Non sono stati trovati elementi tali da ipotizzare ad un incendio originato dall'esterno per mano piromane. Le cause dell'inferno di fuoco sarebbero quindi di natura accidentale: all'origine forse un corto circuito causato da un malfunzionamento elettrico. L'area danneggiata è coperta da assicurazione. 

continua nella pagina successiva =====> L'INCENDIO: FOTO E VIDEO

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Un'opera attesa da un decennio: in estate nascerà la pista ciclabile di Montaletto

  • Cronaca

    Milano Marittima, lungomare rinnovato: Ztl nelle traverse a mare di viale 2 Giugno

  • Cronaca

    Minaccia la ex di sfigurarla con l'acido: non accettava la separazione. Stalker in manette

  • Cronaca

    Mdma, speed e funghi allucinogeni nel "bazar dello sballo" allestito in casa

I più letti della settimana

  • Dopo l'incendio riapre l'autostrada: pauroso scontro tra due camion

  • Violento schianto, l'auto vola nel fosso e la donna resta incastrata: gravi due automobilisti

  • Un giovedì di sangue si chiude nel peggiore dei modi: ucciso mentre cambia la ruota della sua auto

  • Ritrovato cadavere nel fiume Santerno, è della donna scomparsa da giorni

  • Violento schianto all'incrocio, anche due bambini a bordo: gravi condizioni per entrambi

  • L'amore ai tempi del gelato: la giovane coppia molla casa e lavoro e investe sul centro storico

Torna su
RavennaToday è in caricamento