Incendio al panificio: fermato sospettato, l'avrebbe dato alle fiamme per evitare il pignoramento

Clamoroso sviluppo nell'incendio che, l'8 novembre scorso, ha coinvolto un edificio di Sant'Agata sul Santerno, sulla San Vitale

Avrebbe dato fuoco al suo appartamento, attaccato al panificio, per evitare il pignoramento. Clamoroso sviluppo nell'incendio che, l'8 novembre scorso, ha coinvolto un edificio di Sant'Agata sul Santerno, sulla San Vitale. La squadra mobile di Ravenna venerdì ha eseguito un fermo per indiziato di delitto, emesso dal Gip del tribunale ravennate il 12 novembre, nei confronti di un 43enne sospettato di avere appiccato il fuoco nell'edificio. L'uomo è stato trovato a Firenzuola, sull'appennino toscano, e poi condotto al carcere di Sollicciano di Firenze, dove è in attesa di convalida.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, nell'edificio di Sant'Agata oltre al panificio si trovavano altri due appartamenti e un mini appartamento proprio attaccato al panificio, dove abitava l'uomo. Il giorno dell'incendio, l'ufficiale e il custode giudiziario si erano recati nell'appartamento per pignorarlo. Il 43enne a quel punto, dopo aver chiesto di poter avere ancora un po' di tempo per liberare la casa, sarebbe uscito e avrebbe dato fuoco all'abitazione. Poi, a bordo di un furgoncino Citroen Berlingo di un amico, sarebbe scappato verso il nord Italia, arrivando addirittura in Austria, dove sarebbe rimasto per qualche giorno. Probabilmente resosi conto di non poter continuare nella fuga - gli erano stati bloccati tutti i conti bancari - ha quindi deciso di tornare indietro verso Firenzuola, dove la squadra mobile di Ravenna lo ha trovato venerdì mentre dormiva dentro al furgone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'interno dell'appartamento - completamente bruciato - i Vigili del fuoco avrebbero trovato sette bombole di gpl e una di anidride carbonica: poteva essere una strage - a pochissimi giorni dal tragico incendio della cascina di Alessandria in cui hanno perso la vita tre Vigili del fuoco - ma fortunatamente i pompieri sono riusciti a contenere le fiamme. L'uomo, con precedenti di polizia contro il patrimonio, è stato fermato per indiziato di delitto con l'accusa di incendio doloso. Durante le operazioni di spegnimento era stato evacuato anche l'istituto scolastico Pascoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Michelle Hunziker si rilassa in Romagna nelle acque dell'Adriatico: "Sembra tornato quello di 30 anni fa"

  • Il bagno con gli amici si trasforma in tragedia: perde la vita un 28enne

  • A Marina Romea con l'auto sulla spiaggia: scende, raggiunge gli scogli e cade

  • MotoGp, lutto per il team manager Ducati Davide Tardozzi: si è spenta la moglie Sandra

  • Schianto all'incrocio all'alba: automobilista in gravi condizioni

  • Schianto tra auto all'incrocio: due donne finiscono in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento