Investito da un'auto mentre andava a scuola, il piccolo Alessio non ce l'ha fatta

La dinamica è al vaglio agli agenti del reparto infortunistica della Polizia Municipale di Ravenna, intervenuti sul posto per ricostruire i fatti

Il momento dei soccorsi

Si è spento il cuore di Alessio Lunardini, il bambino di 12 anni investito giovedì scorso a Ravenna in via Bellucci, all'altezza di via Grado. La dinamica è al vaglio agli agenti del reparto infortunistica della Polizia Municipale di Ravenna, intervenuti sul posto per ricostruire i fatti. Secondo i primi accertamenti, il 12enne stava attraversando la carreggiata quando è stato colpito da una Hyundai I20 che procedeva in direzione centro.

Nell'impatto il bambino era finito prima contro il parabrezza, e quindi sull'asfalto, perdendo conoscenza. Immediato l'intervento dei sanitari del "118", con un'ambulanza e l'auto col medico a bordo. Al dodicenne erano state praticate le prime cure, ma fin da subito le condizioni erano apparse gravissime. Dopo alcuni giorni di ricovero al trauma del center dell'ospedale "Maurizio Bufalini", Alessio non ce l'ha fatta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia da un'auto in corsa sull'Adriatica: gravissima una donna

  • Si tuffano in mare, vengono risucchiati dalle onde: tre vengono salvati, uno perde la vita

  • I suoi figli salvano una bimba dall'annegamento: "Mio padre morì in mare, sembra un segno del destino"

  • Alberi caduti, nubifragi e allagamenti: i temporali seminano danni

  • Tragico incidente stradale in Campania: muore una donna ravennate

  • Michelle Hunziker dà la scossa all'estate di Cervia, in 500 per "Iron Ciapet"

Torna su
RavennaToday è in caricamento